Cronaca

Maxi operazione della Guardia di Finanza: sequestrati beni per quasi 19 milioni di euro

Il provvedimento è scattato nei confronti di 3 aziende e 12 persone fisiche che sarebbero risultate coinvolte in una maxi frode fiscale e contributiva nel settore dell'allestimento e posa in opera di arredi: tra queste ci sarebbero anche alcune società di Udine.

Maxi operazione della Guardia di Finanza che su delega della Procura della Repubblica di Venezia, ha eseguito un provvedimento finalizzato al sequestro di beni mobili. immobili e patrimoni economici per un totale che sfiora i 19 milioni di euro.

L'operazione

Il provvedimento è scattato nei confronti di 3 aziende e 12 persone fisiche che sarebbero risultate coinvolte in una maxi frode fiscale e contributiva nel settore dell'allestimento e posa in opera di arredi.

Secondo quanto si apprende, l'evasione fiscale sarebbe stata realizzata sistematicamente anche grazie al contributo e l'interposizione di numerose sociertà cartiere con sedi anche a Udine oltre che a Venezia, Padova, Treviso, Vicenza, Milano, Bergamo, Brescia, Trento, Roma, Latina, Lecce e Trapani.

Le cartiere avrebbero avuto in carico negli anni – solo formalmente – centinaia di lavoratori e non avrebbero provveduto a versare i debiti assistenziali, fiscali e contributivi ma li avrebbero compensati con crediti di imposta inesistenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione della Guardia di Finanza: sequestrati beni per quasi 19 milioni di euro
UdineToday è in caricamento