menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assisi dedica la "Marcia della pace" alla memoria di Giulio Regeni

Venerdì e sabato il centro dell'Umbria, paese natio di San Francesco, vedrà camminare 5mila persone

Oltre 5 mila persone - tra studenti e docenti, provenienti da 19 regioni e 90 città italiane - parteciperanno al Meeting nazionale per la pace di Assisi venerdì e sabato. L’appuntamento sarà dedicato a Giulio Regeni e "alla sua storia di responsabilità".

LA DECISIONE. L’iniziativa è promossa dal Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace ed i diritti umani, dalla rivista San Francesco patrono d'Italia, del Sacro Convento, dalla Rete nazionale delle scuole, dalla Tavola della pace e dalla Rete della Perugia-Assisi. 

L’ORGANIZZAZIONE. «Un grande laboratorio di pace contro l'indifferenza» ha spiegato Flavio Lotti, uno degli organizzatori. «Un evento straordinario - ha aggiunto - che porterà alla luce il prezioso lavoro di centinaia di scuole, enti locali e associazioni». «Di fronte a un'Europa che balbetta - ha ha detto padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi - San Francesco vuole parlare. Di fronte a un'Europa che alza i muri noi li vogliamo abbattere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento