menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temperature a picco e neve in quota sopra i mille metri

Da domattina il tempo migliorerà, domenica e lunedì non sono previste precipitazioni

Alle ore 18 il fronte si sta spostando in Slovenia e ad alta quota arriva aria più fredda, mentre sulla fascia lagunare non soffia più lo Scirocco. Nella notte affluiranno correnti da sud-ovest ancora umide e instabili, ma non fronti organizzati. Nel pomeriggio intense piogge temporalesche hanno interessato la Bassa fino all'Isontino, con cumulati tra 30 e 60 mm in 3 ore.

Evoluzione

Per la notte sono previste precipitazioni in genere moderate e discontinue, ma localmente temporalesche e più abbondanti, ad est e sulla costa, con zero termico in abbassamento a 1600 m circa, per cui la quota neve si attesterà in genere sui 1000 m circa. Da domattina il tempo migliorerà e in giornata sarà possibile solo qualche locale precipitazione residua. Domenica e lunedì non sono previste precipitazioni.

Effetti al suolo

A causa del maltempo che ha interessato la Regione, sono stati segnalati i seguenti effetti al suolo: allagamenti nei comuni di Pavia di Udine, Pradamano, Cervignano del Friuli, Sagrado, Aquileia, Fiumicello Villa Vicentina, San Canzian d’Isonzo e Aiello; caduta alberi nel comune di San Leonardo.

Corsi d'acqua

Prosegue il monitoraggio dei principali corsi d’acqua fino a d’ora non si segnalano criticità. Rimane chiuso il guado sul Malina in località Premariacco.

Nue 112

Le chiamate legate al maltempo registrate dal servizio del NUE112 sono una trentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, solamente 3 decessi e 23 contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento