menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Interinali senza stipendio in Regione, l'amministrazione risponde così

Trovata una soluzione al mancato pagamento dei compensi da parte di Talea, l'agenzia interinale che si occupava dei lavoratori somministrati

Talea srl, agenzia per il lavoro con sedi anche a Udine - in viale Ledra - Trisete - in via Venezian -, di cui la Regione Friuli Venezia Giulia si avvale per le assunzioni di interinali, senza alcun preavviso nei confronti dell’istituzione stessa - secondo quanto riferito dall’amministrazione - nella tarda serata di ieri ha trasmesso una lettera a tutti i lavoratori interinali impegnati presso gli uffici regionali, comunicando loro di non essere più in grado di pagare le retribuzioni ed invitandoli a rivolgersi direttamente alla Regione per ottenere i compensi spettanti.

Poiché - segnala la direzione generale della Regione - la lettera inviata ai lavoratori contiene numerose inesattezze, come presunte note o solleciti inviati alla Regione, questa mattina l'Amministrazione del Friuli Venezia Giulia ha trasmesso una lettera a tutti i lavoratori somministrati (circa un centinaio), assicurando l'erogazione diretta di un acconto, compatibilmente con i tempi richiesti dai necessari adeguamenti contabili, di quanto dovuto dalla società Talea in riferimento alle ore effettive di prestazione fornite dai lavoratori stessi nel mese di giugno.

Al tempo stesso dalla Regione dicono che si «stanno valutando inoltre le opportune misure per garantire la continuità dell'impiego dei lavoratori interinali». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento