Sport e famiglia, a Udine incrementati i contributi e alzata l'asticella Isee

Dal 15 settembre e fino al 31 ottobre sarà online il nuovo bando e la domanda di contributo. Potranno accedere le famiglie udinesi con bimbi tra i 5 e i 18 anni non compiuti

Al fine di venire incontro alle famiglie udinesi e ricompensarle in minima parte dei sacrifici ai quali in questi mesi sono state costrette, questa Amministrazione ha decido di allargare i parametri per l’accesso al contributo per la pratica sportiva dei ragazzi per l'anno sportivo 2020/21 e di aumentare l’ammontare massimo del contributo stesso”. Lo annuncia l’assessore allo sport del Comune di Udine Antonio Falcone.

Dal 15 settembre e fino al 31 ottobre sarà infatti online il nuovo bando e la domanda di contributo, cui possono accedere le famiglie dei giovani udinesi in età compresa fra i 5 e i 18 anni non compiuti che frequenteranno, nell'anno scolastico 2020/2021, corsi o attività sportive a pagamento organizzate da associazioni del territorio, con la sola esclusione dei corsi organizzati direttamente dall’Amministrazione comunale.

Il contribuito - precisa Falcone - è sempre pari al 50% del costo sostenuto ma l’asticella ISEE quest’anno è fissata a quota 15.000 euro invece che a 10.000 e il contributo massimo sarà di 150 euro invece che di 100. Un piccolo ma concreto aiuto affinché i nostri ragazzi, dopo mesi di didattica a distanza, non siano costretti a pagare ancora il prezzo di questa epidemia dovendo rinunciare anche all’attività motoria, che è un loro sacrosanto diritto e parte integrante della loro formazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il beneficio sarà concesso per non più di una disciplina sportiva praticata da ciascun giovane e fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Per presentare la domanda è necessario registrarsi al sito E-Civis (lo stesso utilizzato per i servizi di ristorazione scolastica, doposcuola e centri estivi). È possibile inoltre consultare la pagina con le istruzioni per la registrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento