Indagato per omicidio colposo dopo aver tamponato l'auto dove viaggiava Mirella

L'uomo che ha tamponato la vettura dove si trovava la 35enne di Buttrio deceduta è un 62enne della zona: per capire l'esatta dinamica dei fatti sarà disposta l'autopsia

Le auto distrutte dopo il drammatico incidente dove

È indagato con l'accusa di omicidio stradale l'uomo che la sera del 31 dicembre ha tamponato con la sua Audi Q6 la Fiat Panda dove viaggiava Mirella Candussio, poi deceduta a causa delle lesioni riportate nell'incidente. Il conducente dell'Audi è un uomo di 62 anni residente a Buttrio, proprio vicino a dove è accaduto l'incidente nel quale è rimasto lievemente ferito anche lui, oltre alla conducente dell'auto dove viaggiava la Candussio.

I fatti

Erano da poco passate le 20 della sera del 31 dicembre e Mirella Candussio si trovava sulla Fiat Panda guidata dall'amica Ursula Betti: le due donne erano appena partite da via Beltrame per immettersi sulla strada regionale 56 e raggiungere gli amici per festeggiare l'arrivo del nuovo anno, quando dall'incrocio è sopraggiunto il 62enne. L'impatto tra le due auto è stato violentissimo tanto che entrambe le vetture sono finite prima su un muro e poi nel cortile di una casa. Per capire l'esatta dinamica dei fatti è probabile che verrà disposta l'autopsia sul corpo di Mirella Candussio, deceduta durante il trasporto in ospedale dopo che i vigili del fuoco avevano lavorato diverso tempo per estrarre il suo corpo dalle lamiere dell'auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

Torna su
UdineToday è in caricamento