menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello dell'ex campione di calcio: "Silvia potrebbe essere ancora qui, merita giustizia"

A parlare è stato Claudio Marchisio, un passato da centrocampista nella Juventus e nella Nazionale italiana

Claudio Marchisio, dalla sua pagina Facebook, invoca giustizia per Silvia Piccini. L'ex calciatore di Juventus e Nazionale italiana ha lanciato un appello per la giovane 17 enne di Sedegliano, deceduta a causa delle gravi ferite rimediate nell'incidente di cui è rimasta vittima martedì 20 aprile, tra San Daniele e Rodeano.

Il post di Claudio Marchisio

Da quando ho terminato la mia carriera da calciatore mi sono appassionato al ciclismo. 

All’inizio pensavo potesse essere un modo come un altro per tenermi in forma e per continuare a fare sport, ma non avevo capito nulla.

Dalla sella della bicicletta vediamo il mondo in un modo diverso, abbiamo l’impressione di poterlo leggere e di gustarlo in ogni suo particolare.

La bicicletta è un dono, capace di raccontare storie di donne e uomini. Storie di fatica e di sacrificio. Storie di passioni travolgenti e di grandi sogni.

Silvia Piccini aveva tanto talento, una storia da insegnare e sogni da realizzare.

Silvia è la figlia che avremmo voluto e la campionessa che avremmo tifato. Ma soprattutto Silvia avrebbe dovuto essere ancora qui, assieme alla sua famiglia a rincorrere i suoi sogni come ogni ragazza di diciassette anni. Per questo Silvia ora merita giustizia. 

Schermata 2021-04-26 alle 14.13.42-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento