Sopralluogo di Panontin: "Se il tempo non cambia, il bosco continuerà a bruciare"

Sul posto è arrivato anche l'assessore regionale alla protezione civile, preoccupato per le condizioni climatiche. Sul posto continuano a lavorare i due Canadair

''Il bosco continua a bruciare e siamo in oggettiva difficoltà per arrivare allo spegnimento definitivo. Se le condizioni climatiche non cambiano sarà molto difficile''. E' l'assessore regionale alla protezione civile Paolo Panontin a fare il punto sui due incendi che da settimane stanno bruciando le pendici del Monte Jovet tra Chiusaforte e Pontebba. Quasi mille ettari di bosco sono già andati in fumo. Sul posto operano anche i due Canadair messi in campo dalla Protezione civile nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento