Sopralluogo di Panontin: "Se il tempo non cambia, il bosco continuerà a bruciare"

Sul posto è arrivato anche l'assessore regionale alla protezione civile, preoccupato per le condizioni climatiche. Sul posto continuano a lavorare i due Canadair

''Il bosco continua a bruciare e siamo in oggettiva difficoltà per arrivare allo spegnimento definitivo. Se le condizioni climatiche non cambiano sarà molto difficile''. E' l'assessore regionale alla protezione civile Paolo Panontin a fare il punto sui due incendi che da settimane stanno bruciando le pendici del Monte Jovet tra Chiusaforte e Pontebba. Quasi mille ettari di bosco sono già andati in fumo. Sul posto operano anche i due Canadair messi in campo dalla Protezione civile nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Pizzerie eccellenti" in Italia, cinque le udinesi in classifica

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Grande come un campo da calcio: ha preso il mare la gigantesca chiatta "Amt Commander"

  • Boato a Pavia di Udine, mistero attorno al fenomeno

  • La tragedia: neonata muore poco dopo essere venuta al mondo

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento