menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti nelle auto con delle forbici speciali: identificate due donne

Colpivano vetture in sosta nei parcheggi dei centri commerciali. A volte riuscivano anche a trovare delle schede bancomat e fare dei prelievi

Forzavano le serrature delle auto vecchio modello, parcheggiate la sera davanti agli esercizi commerciali, e rubavano tutto quello che trovavano all'interno. Se poi avevano la fortuna di trovare anche il codice pin del bancomat all'interno del portafoglio, approfittavano per fare qualche prelievo al volo. Per questa ragione due udinesi, D. L., di 22 anni, e G. S., di 44 , sono state denunciate in stato di libertà per furto dai carabinieri della Compagnia di Udine, comandata dal capitano Alberto Granà.

I militari sono risaliti alle due donne a seguito di un furto commesso ai danni di una ventenne udinese tra il 7 e l'8 agosto. Le donne sono state riprese, insieme con l'auto usata per fare i colpi, dalle immagini delle telecamere della banca dove hanno fatto un prelievo con la carta appena rubata. Dalle perquisizioni eseguite il 20 settembre nelle loro abitazioni, i militari hanno trovato gli abiti usati il giorno del furto e le forbici modificate per forzare le auto.

In casa della seconda donna è stato trovato anche un cittadino somalo, di 23 anni, disoccupato - compagno della 22enne - , in possesso di quasi un etto e mezzo di marijuana e 1.700 euro in contanti. Droga e denaro sono stati posti sotto sequestro. Il giovane è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento