Festa promozione coi fuochi d'artificio, in paese chiamano i carabinieri

E' durato qualche minuto lo spettacolo pirotecnico per celebrare il ritorno in Eccellenza della Pro Cervignano, ma per qualcuno la cosa era sospetta

La Pro Cervignano dell'eterno Gianni Tortolo festeggia la promozione, ma c'è chi non capisce e chiama i carabinieri. Uno spettacolo di fuochi d'artificio di pochi minuti, per celebrare il ritorno a una categoria come L'Eccellenza che mancava da sei anni, ha fatto attivare una cittadina cervignanese, che insospettita, ha chiamato i militari dell'Arma. "Si sentono scoppi e si vedono bagliori dall'ex caserma di via Terza Armata": è stato più o meno questo il messaggio passato al centralino della stazione locale. I militari si sono così attivati per capire cosa stesse accadendo, ma una volta sul posto hanno appurato che non ci fosse nulla di così sconvolgente. Solo un po' di festa nella vecchia struttura militare per celebrare una grande stagione sportiva dopo aver battuto nei minuti finale per 3 a 2 il Trieste Calcio.

pro.cervignano.squadra-2

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

Torna su
UdineToday è in caricamento