Entra in chiesa sostenendo di vedere Dio durante la preghiera dei fedeli

I carabinieri di Campoformido hanno identificato e denunciato un 25enne colombiano, sul quale grava un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Udine

È entrato sabato pomeriggio nella chiesa ortodossa di via Pozzuolo a Udine, iniziando a disturbare i partecipanti alla preghiera. Non pago si è diretto verso l’altare, tenendo un atteggiamento giudicato “irriguardoso” e sostenendo di “vedere Dio”. L’intenzione, dopo aver spostato alcuni arredi sacri, poteva essere quella di fare una predica, ma il sermone fortunatamente non si è tenuto. 

L’uomo - un 25enne colombiano in stato confusionale - è stato identificato e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Campoformido. Dai successivi accertamenti è infatti emerso che risultava già colpito da un provvedimento di espulsione emesso dalla Questura di Udine, ed è quindi stato accompagnato nella sede di Viale Venezia per le formalità di rito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento