rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Largo Ospedale Vecchio

Porta i figli in Nigeria e li lascia lì: condannata a un anno di carcere

Protagonista della vicenda una 34enne originaria del paese africano. Il padre, italiano, non vede i bambini dal marzo del 2012

Ha portato in Nigeria i due figli, una bambina di due anni e un maschietto di sei mesi nati dal matrimonio con un 53enne italiano, per quella che avrebbe dovuto essere una visita ai parenti, imvece è tornata in Italia da sola, lasciando i bambini nel paese africano.

Si tratta di una 34enne nigeriana, attualmente irreperibile, condannata ieri dal tribunale di Udine a un anno di reclusione, con la sospensione della potestà di genitore.

Il padre, che non vede i figli dal primo di marzo del 2012, ha visto riconoscergli un riconosciuto danni di duemila euro; la stessa somma è stata attribuita anche per i due minorenni, dei quali non si riescono ad avere tracce, neppure attraverso le reti di polizia internazionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta i figli in Nigeria e li lascia lì: condannata a un anno di carcere

UdineToday è in caricamento