menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Stella con la Guida e la tavola tattile in thermoform del Duomo di Udine.

Francesca Stella con la Guida e la tavola tattile in thermoform del Duomo di Udine.

Udine accessibile a 360°, nasce una guida turistica a portata di tutti

Si chiama “Udine: una città portata di tutti” ed è una pubblicazione dedicata alle persone non vedenti o con disabilità intellettiva. E' stata realizzata dall’Anffas Udine, A.N.Fa.Mi.V. onlus di Udine e altre associazioni del territorio. Martedì 5 dicembre 2017, alle ore 10, la presentazione presso il Salone del Consiglio di Palazzo Belgrado

Tutti ora potranno saperne di più sui principali monumenti della città di Udine. Ma proprio tutti: anche le persone con disabilità intellettiva, quelle con minorazioni visive e non vedenti, quelle straniere o anziane così come i bambini. Grazie alla guida turistica accessibile a 360° “Udine: una città a portata di tutti” curata dall’Anffas di Udine, capofila dell’omonimo progetto, e A.N.Fa.Mi.V.onlus insieme ad altre associazioni del territorio (La Casa dello Chef FVG Onlus, associazione TetraParaplegici del FVG, associazione Oltre Lo Sport Onlus) nessuno resta escluso. “Per ogni monumento – spiega la presidente dell’Anffas Udine Maria Cristina Schiratti – si sono utilizzati diversi strumenti di comunicazione: la descrizione ad esempio è stata scritta in linguaggio facile da leggere e da capire quindi fruibile dalle persone con disabilità intellettiva, dai bambini, dalle persone anziane e dalle persone straniere. Per lo stesso monumento per le persone con minorazioni visive o non vedenti si è creata una tavola tattile in thermoform e una descrizione del monumento scritta in codice di lettura escrittura Braille”.

Finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, ai sensi della L.R. 23/2012, il progetto sarà presentato ufficialmente martedì 5 dicembre alle 10 presso il Salone del Consiglio di Palazzo Belgrado. A presentarlo, diversi relatori coordinati dal pedagogista, docente, formatore e consulente educativo Corrado Bortolin. Dopo i saluti delle autorità, Maria Cristina Schiratti esporrà l’inquadramento normativo partendo dalla Convenzione Onu legata all’accessibilità cognitiva per arrivare all’innovativo progetto europeo Pathways. A seguire Francesca Stella, persona con disabilità dell’Anffas Udine che è formatore nazionale del linguaggio “Easy to read”, parlerà della sua esperienza e di come questo linguaggio possa essere prezioso davvero per tutti, mentre Edda Calligaris, presidente dell’A.N.Fa.Mi.V. onlus di Udine, presenterà la sperimentazione dell’ A.N.Fa.Mi.V. di percorsi artistici di accessibilità per persone con disabilità visive. Infine Cinzia Englaro, illustratrice freelance, parlerà del lavoro di gruppo sperimentale ed esperienziale per realizzare tavole tattili. La conclusione dei lavori spetterà a Roberto Speziale, presidente nazionale dell’Anffas, e seguirà il pranzo a buffet preparato e servito dalla Cooperativa Sociale Onlus Al Benzachi di Udine.

Ma la giornata non si concluderà qui: nel pomeriggio, a partire dale 14, per gli interessati c’è la possibilità di effettuare un percorso ai monumenti con delle guide del tutto eccezionali. Una visita sarà guidata da alcune persone con disabilità dell’Anffas Udine e sarà dedicata alla versione in linguaggio “easy to read” della guida. L’altra visita sarà guidata da chi ha collaborato alla predisposizione della guida per le persone con disabilità visive e sarà dedicata alla versione in Codice Braille della guida con le rispettive tavole in thermoform.

Essendo i posti limitati, è gradita l’iscrizione sia per l’evento di presentazione della mattina che per il pranzo, che si svolgeranno a Palazzo Belgrado, oltre che per le visite guidate.

Le iscrizioni dovranno pervenire contattando:  ANFFAS Onlus Udine – Viale A. Diaz n. 60, Udine. Tel. 0432/299180 oppure email: anffasudine@libero.it.

Francesca Stella con la guida2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento