Sabato sera di controlli tra droga, insulti, bestemmie, ubriachi ed evasi

Il fine settimana "speciale" annunciato dalla Questura ha prodotto molto lavoro per i poliziotti. Otto persone trovate positive all'alcoltest - di cui due donne -, una al "drogatest", un 18enne è stato soccorso in coma etilico e un 51enne che avrebbe dovuto essere ai domiciliari è stato sorpreso nella zona dei locali di Udine nord

I controlli ferrei erano stati annunciati, e non sono venuti meno, producendo anche risultati sostanziali: otto sanzioni per guida in stato di ebbrezza e una per guida sotto l'effetto di stupefacenti, un diciottenne trovato in coma etilico, un arresto per evasione e due denunce per oltraggio a pubblico ufficiale. Il bilancio si riferisce alla notte di controlli compiuti dalla Polizia della Questura di Udine e dalla Polizia stradale nella zona di Udine nord, dove si trovano locali e discoteche.

IL “DROGA TEST”. Nel corso dei primi servizi sperimentali in cui è stato utilizzato anche in provincia di Udine il nuovo test per verificare la guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, in 6 posti di controllo cui ha partecipato anche il personale medico e infermieristico della Questura, sono stati controllati 115 conducenti con alcoltest e due con i precursori per la droga. Di questi, 8 sono stati trovati positivi all'alcoltest: due donne e sei uomini, uno con tasso superiore a 1,5 grammi/litro, per cui è scattato anche il sequestro con la confisca del veicolo. Tra loro anche due neopatentati ai quali saranno raddoppiate le sanzioni. Una ragazza di 23 anni è stata invece trovata positiva al "droga-test" per cannabinoidi e anfetamine. Nei suoi confronti è scattato il ritiro cautelare della patente in attesa dell'esito delle analisi di laboratorio dei campioni inviati al centro tossicologico forense di Roma.

UN “EVASO”. Tra i controllati, anche un udinese di 51 anni che avrebbe dovuto essere in detenzione domiciliare, ma è stato trovato invece nella zona delle discoteche intorno alle 2 di notte, quindi arrestato e ricondotto al domicilio in attesa di essere processato per direttissima per evasione. Due giovani di etnia nomade sono stati denunciati per oltraggio a pubblico ufficiale e sanzionati per ubriachezza dalla Polizia, chiamata per il disturbo che i due stavano causando agli avventori. Durante il controllo uno di questi ha bestemmiato, comportamento che gli è costata una denuncia aggiuntiva.

COMA ETILICO. La Polizia ha infine soccorso un ragazzo di 18 anni, che festeggiava il compleanno con un amico, ma ha esagerato con l'alcol ed è finito in coma etilico. È stato così soccorso dai sanitari del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento