rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Latisana

Latisana: consegnati i documenti richiesti, la bambina torna in classe

La mamma della piccola ha fatto pervenire all'istituto la ricevuta della raccomandata inviata all’Azienda sanitaria per un appuntamento al distretto

Il “caso” è chiuso, almeno per adesso. La vicenda “no vax” latisanese che ha sollevato un polverone facendo discutere tutta Italia è stata risolta con la consegna della documentazione necessaria. 

I documenti

La mamma della piccola a cui è stato impedito l’ingresso alla scuola dell’infanzia a causa del mancato rispetto delle prescrizioni di legge, in relazione alle autocertificazioni sulle vaccinazioni obbligatorie, ha sanato la posizione della figlia. È stata infatti consegnata la ricevuta della raccomandata spedita all’Azienda sanitaria per richiedere un appuntamento (la madre si era dichiarata contraria alla firma dell’autocertificazione proposta dalla scuola a tutti i genitori dei bambini iscritti). 

I documenti da produrre: la guida diffusa dalla Regione

Le opportune verifiche

Scuola dell’infanzia e amministrazione comunale hanno ritenuto di verificare con l’Azienda sanitaria il ricevimento della richiesta inoltrata da parte della mamma e con la Regione il parere definitivo sulla documentazione prodotta.

Il punto critico secondo la mamma

Il problema, secondo la donna che non ha avuto intenzione di produre l'autocertificazione, starebbe nel fatto che contiene un passaggio illegittimo - a suo modo di intendere -, che si concretizzerebbe nel consenso per autorizzare lo scambio dei dati sanitari sensibili degli alunni tra Azienda sanitaria e scuola. Quanto aveva consegnato la mamma il primo giorno, e non ritenuto sufficiente, era la copia della lettera inviata all’Azienda sanitaria per un appuntamento al distretto, priva però di qualsiasi riferimento che potesse stabilirne l’effettivo invio. La ricevuta della raccomandata è stata quindi inoltrata alla scuola dell’infanzia nella serata di lunedì, sistemando la vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latisana: consegnati i documenti richiesti, la bambina torna in classe

UdineToday è in caricamento