menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conclusi i lavori alla condotta fognaria in via delle Ferrerie

Sostituita parte della condotta, da oggi la viabilità è tornata alla normalità

Cafc ha ultimato i lavori di sostituzione delle condotte fognarie in viale delle Ferriere/Viale Tullio. Dalle 12 circa di oggi, martedì 5 settembre, anche la circolazione è ritornata alla normalità, dopo che il cantiere per le operazioni straordinarie aveva comportato la deviazione sulla corsia opposta dove era stato introdotto il doppio senso di marcia. Si è trattato di un cantiere dalle vaste proporzioni, visto che sono stati sostituiti 8 tubi di 3 metri di lunghezza ciascuno e dal diametro di ben 140 cm.

Venerdì 25 agosto l'impresa fornitrice di Cafc aveva rimosso la pavimentazione stradale ceduta. Dopo la video-ispezione eseguita dai tecnici Cafc era emersa la necessità di sostituire la condotta partendo da circa 15 metri a valle dello scavo, visto che l'area presentava parti strutturalmente compromesse. Lunedì 28 agosto, ultimati i lavori propedeutici, erano giunti tre autotreni del fornitore dei nuovi maxi-tubi in calcestruzzo armato. Le operazioni di posatura sono andate avanti per alcuni giorni. Come preannunciato, a seguito del maltempo di questo fine settimana che aveva imposto uno slittamento della conclusione delle attività a lunedì, oggi la strada è stata asfaltata e il traffico è ritornato nel regime ordinario. 

Un ringraziamento a tutti i soggetti coinvolti viene formulato dal Presidente Cafc, Salvatore Benigno: “Ci siamo adoperati tutti, ognuno per la propria parte, per l'ottima riuscita di questo delicato e imponente cantiere, in collaborazione con la ditta fornitrice, il Comune e la Polizia municipale. Adesso le condotte sono in linea con i parametri di efficacia e funzionalità, parole d'ordine che improntano il piano aziendale di Cafc impegnato in programmi d'investimento propedeutici a rendere le reti sempre più al passo delle sfide future. Infine, un grazie anche alla pazienza degli automobilisti che si sono adeguati, per due settimane, al cambiamento viario obbligato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento