menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del deposito dove è ben visibile il buco creato dai ladri

Una foto del deposito dove è ben visibile il buco creato dai ladri

Colpo nella notte, assaltato il deposito di tabacchi di Palmanova

Alcuni ladri hanno realizzato un grosso buco nel deposito di sigarette posto nella zona industriale della città stellata. Razziate "solo" 5mila sigarette

Poco prima di mezzanotte, martedì 21 marzo, alcuni malintenzionati si sono avvicinati ad un capannone, posto nella zona industriale di Palmanova, e hanno creato un varco in un muro con una flex. Il capannone in questione è il deposito di sali e tabacchi Emma sas di via Primo Maggio, da cui molte tabaccherie della Bassa e dell’Udinese si approvvigionano. Creato il pertugio, largo abbastanza per poter penetrare e far passare il bottino, i ladri si sono introdotti nell'edificio e hanno sottratto il possibile prima che l'allarme, sia sonoro che fumogeno, scattasse inaspettatamente costringendo la banda alla fuga. Magro, dunque, il bottino: una cinquantina di stecche (circa 5mila sigarette in totale) per un valore che si aggira intorno ai 2mila e 400 euro. 

Sul posto è accorsa subito una pattuglia della vigilanza notturna dell'Italpol, seguita da quella dei carabinieri; Inutili le ricerche sul territorio scattate subito dopo, con i ladri che si sono guadagnati la fuga facendo perdere le tracce. Il deposito è già stato preso di mira in passato nel 2016. Un altro colpo fu tentato ad agosto del 2014 quando dei furfanti cercarono di sfondare il cancello d'ingresso della struttura con un camion, ma dovettero scappare a causa del mezzo che si guastò. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento