menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Adamas, in una foto tratta dal profilo del suo proprietario

Adamas, in una foto tratta dal profilo del suo proprietario

"Difendiamoci dalla caccia": la petizione dopo la morte del border collie

Lanciata su Change.org dalla sezione dell'Oipa di Udine, e indirizzata alla presidente Serracchiani, l'iniziativa propone un maggior controllo del mondo venatorio

“Adamas, cucciolone di due anni e mezzo, è stato ucciso a fucilate da un cacciatore domenica 1 novembre 2015 mentre passeggiava con il suo amico umano ed è stato abbattuto con due fucilate proprio sotto i suoi occhi disperati ed increduli! Difendiamoci dalla caccia!”.

Con questo incipit l’Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) sezione di Udine indice una petizione su change.org - portale dedicato a questo genere di iniziative -. indirizzata alla governatrice Serracchiani. L'iniziativa ha raccolto già più di 1700 aderenti. L’intento dell’organizzazione è quello di “raccogliere il maggior numero di firme che testimoniano come tanti cittadini pretendano di essere tutelati dai rischi che derivano dall’attività venatoria. Infatti sempre più spesso ne pagano le conseguenze vittime innocenti ed ignare”. Ecco perché - prosegue il comunicato dell’Opima - “la nostra proposta di introdurre l’alcol test e il test per gli stupefacenti da effettuare ai cacciatori durante l’attività venatoria risulta essere uno dei modi per garantire la sicurezza ai cittadini; appare chiaro che chi imbraccia un’arma, al pari di chi per esempio guida un'automobile, deve essere nel pieno delle proprie facoltà cognitive e di riflesso. Chiediamo inoltre che l’attività venatoria sia esclusa dai parchi cittadini e che ne vengano limitati gli spazi e gli orari sempre a tutela dei cittadini”.

adam-2

Il ricordo di Irvin, proprietario di Adamas: «Il mio piccolino. Quando vedeva un estraneo gli portava il frisbee, glielo lasciava davanti e stendeva a terra pronto per rincorrererlo e prenderlo al volo. Non ha mai nemmeno abbaiato ad un essere umano, scodinzolava così forte che avevo paura prendesse il volo...Ricordatelo insieme me, vi prego!»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento