Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Pentecoste soft a Lignano, "solo" una rissa e 12 multe per ubriachezza

La situazione pandemica e i controlli hanno scongiurato il copione a cui la località aveva purtroppo abituato negli anni scorsi

Pentecoste tranquilla a Lignano Sabbiadoro rispetto agli anni passati. Durante il weekend appena trascorso, in occasione della festa religiosa che tradizionalmente vede riversarsi nella cittadina balneare un gran numero di giovanissimi turisti austriaci e tedeschi, il Questore di Udine ha disposto servizi di ordine e sicurezza pubblica, svolti dal personale della Polizia di Stato della Questura di Udine, in  collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale di Lignano, coadiuvata da agenti altoatesini che parlano la lingua tedesca, e della Capitaneria di porto.

Minore rispetto agli anni scorsi, vista la nota situazione pandemica, l'afflusso dei turisti, che comunque non sono mancati. Durante i servizi sono state identificate 88 persone, controllati 45 veicoli e 33 pubblici esercizi. Due i turisti austriaci denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, posta in essere nei confronti di due agenti intervenuti a sedare una lite tra alcuni passanti: gli stessi sono stati anche sanzionati per ubriachezza e violazione della normativa anticovid poiché privi di mascherina. Nel complesso 12 le sanzioni comminate ai turisti per violazione delle norme anticovid, sette quelle per ubriachezza, due per violazione della normativa commerciale con contestuale sequestro di alcuni braccialetti ed altri accessori.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pentecoste soft a Lignano, "solo" una rissa e 12 multe per ubriachezza

UdineToday è in caricamento