Utile milionario per la Net, Tricesimo è il Comune che ricicla di più

L'azienda udinese si confermerà leader regionale nella gestione dei rifiuti urbani: nuovo record del valore della produzione nel 2019, pari 34,6 milioni di euro 

I numeri della Net sono ottimi per il 2019. La compagine societaria – costituita da 58 enti pubblici che rappresentano 86 Comuni – ha chiuso il 2019 con ricavi/valore della produzione pari a 34,6 milioni di euro, un margine operativo lordo che si è attestato su 3 milioni di euro e un risultato operativo di 1,4 milioni di euro. L’utile netto è pari a 1,27 milioni di euro mentre il patrimonio netto arriva a 20,5 milioni di euro. Il bilancio di Net – che dovrà essere approvato dall’Assemblea dei soci nella seduta prevista per mercoledì 22 luglio – definisce una società in ottima salute ed in crescita.

“Il 2019 è stato un anno intenso sotto molti profili e significativo per le performance economiche e finanziarie raggiunte. – esordisce il presidente di Net, Alessandro Cucchini –. La persistente e perdurante difficoltà di gestire gli smaltimenti stante, a livello nazionale, una ridotta dotazione impiantistica, porta Net a rafforzare il suo impegno volto ad attuare un modello di sviluppo sostenibile mirato ad ottimizzare le performance economiche unitamente a quelle ambientali avendo posto già le basi per ottenere risultati economici positivi anche nei prossimi esercizi. Infatti, l’azienda continua ad essere un affidabile referente in termini di risultati concreti: anche nel 2019, con orgoglio apprendiamo dalle classifiche nazionali che le nostre tariffe sono posizionate al secondo posto, tra le più economiche. Parallelamente Net è molto attenta alla sostenibilità ambientale – prosegue Cucchini – . Ha maturato un forte radicamento nel territorio regionale ed è capace di innovare nel rispetto dell’ambiente dimostrandosi come solido riferimento per gli azionisti, i dipendenti, i clienti e i fornitori. Il costante impegno societario è confermato dall’aumento della percentuale complessiva di raccolta differenziata con punte di eccellenza che raggiungono in diversi Comuni valori superiori anche all’80%". 

Il bacino servito e gestito integralmente da Net S.p.A. – pari a 57 comuni – attesta nel 2019, 160.810,12 tonnellate di rifiuti urbani complessivamente raccolti, trattati, recuperati e smaltiti così suddivisi:

• 108.292,80 tonnellate di rifiuto differenziato

• 52.517,32 tonnellate di rifiuto indifferenziato

La raccolta differenziata del bacino Net continua a crescere, rispetto agli anni scorsi, arrivando al 67,4%.
Le eccellenze nella raccolta differenziata

La classifica top sei dei Comuni: Tricesimo 84,46%, Cassacco 83,75%, Buja 82,72%, Latisana 78,04%, Povoletto 76,08 e Pocenia 75,44%.

La migliore perfomance rispetto al 2018: Povoletto + 8,53 punti, passato dal 67,55% (2018) al 76,08%

I Comuni che hanno superato la soglia europea del 65%: Resia 67,75%, Gonars 66,21%, Aquileia 65,38% e San Pietro al Natisone 65,05%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento