rotate-mobile
pizzeria / Tavagnacco / Via Centrale, 37

Nasce in Friuli la "pizzeria contemporanea", con foglie d'oro e cascate di prosciutto

"Share" ha inaugurato due settimane fa ad Adegliacco: i titolari, Fabrizio e Fabiola, sono coppia nel lavoro e nella vita

Ad Adegliacco, in via Centrale 37, due settimane fa, ha inaugurato "Share", una pizzeria con un concept decisamente originale. I titolari, Fabrizio e Fabiola, coppia sul lavoro e nella vita, forti di un'esperienza di oltre 25 anni nel settore, hanno deciso di osare e non fermarsi all'idea tradizionale di pizzeria. «La nostra idea di pizza non è quella classica, abbiamo voluto portare in Friuli un nuovo concetto. Il locale non si presenta come una classica pizzeria, è curato, arredato tutto in legno, per creare un'atmosfera rilassante, anche grazie alla musica. Anche l'apparecchiatura dei tavoli non tralascia alcun dettaglio», ci racconta Fabrizio. «Anche il servizio è diverso: partiamo subito con un'entrèe e poi proponiamo delle pizze particolari: sono elaborate, usiamo solo prodotti di alta qualità, Igp e Dop, come ad esempio i salumi Wolf e i formaggi di malga, ma anche pesce fresco cotto a bassa temperatura». Una delle pizze più originali che si possono ordinare, è la "Nido", con mozzarella fior di latte, un nido di pasta Kataifi, uova di quaglia ricoperto da una foglia d'oro 24 carati, salsa verde e tonno fresco scottato. L'impasto è una semi napoletana, «croccante esternamente e una nuvola all'interno e, assolutamente, senza farina 00, ma 0 e 1 e lievito madre», specifica il titolare. 

pizza malga-2

«Andiamo dalla classica margherita a pizze più elaborate. Il clou sono le pizze affumicate con legno di faggio, ma ne abbiamo anche una che sembra un albero, con una cascata di prosciutto», continua Fabrizio, che continua. «Tutti i nostri dessert sono fatti in pasticceria. I latticini freschi arrivano direttamente dalla Campania, abbiamo diverse birre artigianali, mentre la lista dei vini del Friuli Venezia Giulia. Per chi ha esigenze particolari, c'è la pizza senza glutine e anche con la mozzarella senza lattosio. Infine, a fine pasto, al posto del classico limoncello, offriamo un Ramandolo di Dario Coos».

pizza oro-2

"Share"

«Perché abbiamo scelto un marchio capace di farvi vivere un'esperienza indimenticabile in una location unica e rilassante, dove condividere ("to share", in inglese, ndr) la vostra passione per la pizza con amici, famiglia e partner. Share rispetta in pieno la nostra idea di pizzeria perfetta», si legge nel sito della pizzeria. «Siamo un team di sette persone con 25 anni di esperienza nel mondo della ristorazione dove abbiamo già alcuni locali in Friuli. Siamo istruttori per la scuola nazionale italiana pizzaioli e abbiamo fatto parte anche della federazione italiana cuochi, inoltre  facciamo consulenze in tutta Europa nel mondo della ristorazione. Da molti anni abbiamo in testa il progetto "Share" ed è arrivato il momento di farvi condividere con noi la nostra idea di pizzeria perfetta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce in Friuli la "pizzeria contemporanea", con foglie d'oro e cascate di prosciutto

UdineToday è in caricamento