rotate-mobile
nuove vite / Tavagnacco

Abbattuto l'albero simbolo di Feletto Umberto, ma al suo posto è già nato il "figlio"

In piazza Santa Caterina, a Feletto Umberto, c'era un bagolaro (Celtis australis) diventato simbolo del luogo: problemi radicali hanno costretto i tecnici all'abbattimento: al centro della rotonda è nato spontaneamente un altro piccolo albero

Questa mattina è stato abbattuto il bagolaro (Celtis australis) di piazza Santa Caterina a Feletto Umberto, nel comune di Tavagnacco: negli ultimi anni la pianta ha avuto un graduale deperimento fisiologico, probabilmente nato da problemi radicali, e quest’anno non c’è stato risveglio vegetativo.

albero-6-3

Il simbolo del "Bulâr" però non morirà: nello stesso punto è nato spostaneamente il “figlio”, nato spontaneamente nella rotonda che, seppur piccolino, dà maggiori garanzie di sviluppo. Il lavoro è stato svolto dalla squadra dell’ufficio Manutenzioni del Comune di Tavagnacco, coinvolgendo anche i ragazzi delle Borse Lavoro Giovani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattuto l'albero simbolo di Feletto Umberto, ma al suo posto è già nato il "figlio"

UdineToday è in caricamento