Come dividere una camera in due

Ecco una breve guida con trucchi e soluzioni d'arredo per separare gli spazi all'interno della stessa stanza

@ Immagine tratta da idealista.it

Se si ha a disposizione una stanza molto grande in casa, oppure è in arrivo un altro figlio e non si ha una camera libera tutta per lui, una soluzione potrebbe essere quella di dividere una stanza in due. Per far ciò, non serve alzare dei muri, ma lo spazio può essere separato grazie a soluzioni d'arredo innovative e creative o con pareti mobili.

Diverse soluzioni

Una grande stanza (ma anche una di normali dimensioni) può essere divisa in due sfruttando diverse soluzioni ingegnose. Se non si ha bisogno di molta privacy, si può optare per dei setti semiaperti o per una parete di vetro, ma anche per una libreria bifacciale o mobile. Ancora, si può dividere la stanza utilizzando una tenda o un paravento. Se, invece, si vuole ottenere una stanza più riservata, si può optare per delle pareti mobili, che permettono di cambiare la configurazione a piacimento.

Cosa fare prima

Prima di dividere una stanza in due, però, bisogna fare attenzione a diverse cose:

  • la grandezza: anche una stanza di piccole dimensioni può essere divisa, ma poi lo spazio da sfruttare realmente sarà poco.
  • La luce: se si ha a disposizione una sola finestra, si può pensare di dividere il serramento con un setto centrale, a condizione di non modificare il vano murario.
  • Privacy: una soluzione d'arredo filtrante non permette la giusta riservatezza, perché si può vedere attraverso e anche la luce e i suoni passano facilmente. Questa soluzione può essere appropriata per la cucina, il soggiorno, la sala da pranzo, ma non (per esempio) per dividere due camere da letto o per ricavare un bagno.

Cameretta

Quando si tratta di dividere la cameretta in due, bisogna cercare di ottimizzare gli spazi al massimo. Ecco, quindi, delle idee d'arredo per dividere gli spazi:

  • porte scorrevoli: si tratta di una delle soluzioni più efficaci e utilizzate per dividere una stanza. Basterà installare dei binari sul pavimento e sul soffitto e inserire i pannelli scorrevoli.
  • Mobili: un'altra soluzione è quella di sfruttare dei mobili, come un'ampia libreria o un mobile guardaroba dal pavimento al soffitto.
  • Divisori: se i bambini sono ancora piccoli, e non hanno bisogno di molta privacy, si può optare per un separé (soluzione veloce ed economica), oppure per dei divisori di design (che possono essere sia sospesi, sia appoggiati a terra).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le piante ideali per profumare la casa

  • Quali spese spettano all'inquilino in affitto?

  • Semina del prato: come e quando farla

  • Isolare una stanza dai rumori: come farlo da soli

  • Quali sono le piante tossiche per i gatti

  • Materasso memory foam: quali sono i vantaggi?

Torna su
UdineToday è in caricamento