Ha addirittura una giornata nazionale a lui dedicata. Ecco la ricetta del banana bread

Dolce morbido e gustoso di origine statunitense, il 23 febbraio in Usa si celebra la giornata nazionale del banana bread,ormai diffuso in tutto il mondo anglosassone

In Usa è talmente popolare da avere addirittura una giornata nazionale a lui dedicata, il 23 febbraio. Parliamo del banana bread, il pane alla banana, antica ricetta nata negli Stati Uniti e diventata un must in tutta la cucina anglosassone.

Finito nei ricettari più autorevoli, sia nella sua versione classica, sia in quella arricchita con altri ingredienti, il banana bread è un dolce morbido, facile e veloce da preparare, composto da purè di banane. Un ottimo modo per utilizzare questi frutti quando sono un po' troppo maturi o anneriti, visto che vanno utilizzate proprio le banane molto mature.

Mangiato prevalentemente a colazione, può diventare comunque una golosa e sana alternativa per la merenda da accompagnare magari al “classico” tè delle 17 di anglosassone memoria.

In vista del 23 febbraio, dunque, ecco come preparare il banana bread e, una volta presa la mano, è possibile sbizzarrirsi aggiungendo gocce di cioccolato, noci, albicocche, carote, cannella, vaniglia o, per i più golosi, c'è anche la versione ai mirtilli con glassa di limone.

Insomma, ce n'è davvero per tutti i gusti.

Ecco la ricetta del banana bread

Ingredienti per uno stampo da 22x9cm:

  • Polpa di circa 4 banane 450gr
  • Farina 00 200gr
  • Burro 120 g
  • Zucchero 120 g
  • Uova 2
  • Lievito in polvere per dolci 6 g
  • Bicarbonato 3 g
  • Succo di limone q.b.
  • Sale fino 1 pizzico
  • Cannella in polvere ½ cucchiaino (facoltativo)

Procedimento:

  1. Per realizzare un morbidissimo banana bread iniziare sbucciando le banane e tagliandole a rondelle. Versarle poi in una ciotola e aggiungere il succo di limone per evitare che anneriscano. Schiacciare quindi le rondelle con una forchetta per ridurle in purea e tienerle da parte.
  2. In un'altra ciotola versare il burro a pezzetti, morbido ma ancora plastico, e lo zucchero, lavorando poi il tutto con delle fruste elettriche. Ottenuto un composto omogeneo, aggiungere le uova una alla volta, per incorporarle meglio, il pizzico di sale ed infine la purea di banane.
  3. Mescolare con una spatola in silicone e unire la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito, ed infine la cannella, mescolando con cura.
  4. Versare l'impasto nello stampo da plumcake (dimensioni 22x9 cm) e livellalo, poi cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. 
  5. A fine cottura assicurarsi che il dolce sia ben cotto con la prova dello stecchino, sfornare il banana bread e lasciarlo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo. 

Il banana bread può essere gustato in purezza o accompagnandolo con burro, burro d'arachidi o confetture. Inoltre, si può decidere di aromatizzarlo con la vaniglia al posto della cannella, aggiungere gocce di cioccolato oppure noci o mandorle tritate grossolanamente.
Il banana bread può essere conservato per un paio di giorni sotto una campana di vetro, o è possibile congelarlo una volta cotto e raffreddato, sia intero che porzionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alimentazione e stili di vita, le cause principali della ritenzione idrica e come combatterla

  • Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

  • Festa a Sclaunicco, vinti più di 56 mila euro al Superenalotto

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: grave una donna

  • La padrona muore nell'incidente sulla Pontebbana, la cagnolina va a cercarla

  • Zona arancione e gialla, i nuovi colori delle regioni da lunedì 10 maggio: chi rischia

Torna su
UdineToday è in caricamento