menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virtus troppo forte, l'Apu Gsa esce a meno 23 dall'UnipolArena

Lo scontro di Casalecchio consegna un tabellino implacabile per i friulani, privi - tra gli altri - di Allan Ray

Niente da fare per l’Apu Gsa a Casalecchio di Reno contro la Virtus. Come all’andata anche al ritorno le ”Vu nere” si dimostrano più forti. Per gli emiliani +18 un girone fa, +23 nella sfida dell’Unipol Arena, durata sul filo dell’equilibrio solo fino al 7′ sul 15 pari. Poi i ragazzi di  coach Ramagli hanno pigiato sull’acceleratore lasciando sul posto i friulani che, senza la loro stella Allan Ray - oltre a Joel Zacchetti e Ricky Truccolo - hanno avuto grossi problemi in attacco. La differenza sulla carta si è vista anche sul campo. Ora, testa a domenica prossima quando, alle 18, a Cividale arriverà la Tezenis Verona. Una gara da vincere per salvarsi definitivamente.

SEGAFREDO 80? - APU GSA (57 23-15, 44-25, 62-36)

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA? Spissu 10, Umeh 21, Spizzichini 11, Petrovic 1, Rosselli 12, Michelori 10, Oxilia 4, Penna 3, Bruttini 8; non entrati: Gianninoni e Carella. Coach Ramagli.

APU GSA UDINE ?Diop 8, Gatto, Okoye 13, Nobile 6, Mastrangelo 7, Traini 3, Pinton 3, Ferrari 5, Vanuzzo, Fall 12, Chiti. Coach Lardo.
Arbitri Borgo, Dori e Ferretti.

Note Tiri liberi: Segafredo 12/16, Apu Gsa 6/13. Rimbalzi: Segafredo 32 (Rosselli 6), Apu Gsa 33 (Okoye 7). 5 falli: Diop al 36′ (71-46).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento