menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Allan, autore di un buon incontro

Allan, autore di un buon incontro

Udinese - Empoli 2-0 | Buona la prima per i bianconeri di Stramaccioni

I friulani vivono una partita combattuta contro l'Empoli di Sarri, ma alla fine basta una doppietta del solito Di Natale per ottenere i tre punti. A fare da contorno, l'intera squadra gioca al meglio delle possibilità, e il lavoro di Strama e di Stankovic si fa notare

Buona la prima, per l'Udinese e per Di Natale. I bianconeri trionfano contro il neopromosso Empoli grazie ad una doppietta dell'ex Di Natale, che diventa capocannoniere alla prima giornata e raggiunge quota 197 reti in Serie A. Ma non è solo la partita del capitano ad essere degna di nota, anzi è tutta la squadra a girare bene e ad impressionare per la semplicità con cui gioca. Muriel sembra rinato, Guillherme dà l'impressione di giocare in questa squadra da sempre, Widmer e Pasquale non fanno rimpiangere Basta e Gabriel Silva. Gli ingranaggi della squadra sono oliati alla perfezione, e nonostante una partita piuttosto equilibrata l'Udinese domina e vince.

Stramaccioni lancia nella mischia dal primo minuto Karnezis tra i pali, lasciando Scuffet in panchina in virtù del progetto condiviso tra società e Antonio Conte, mister della Nazionale. La prima importante azione porta la firma di Guillherme, che sfruttando una triangolazione con Muriel arriva a tu per tu con il portiere avversario ma si fa parare la conclusione. Poi tocca a Muriel, che sfiora il palo alla destra di Sepe. Per tutto il primo tempo l'Udinese si butta in avanti, soprattutto sfruttando il lavoro di Pasquale e Widmer, senza però riuscire a far gonfiare la rete. L'unica occasione per l'Empoli, firmata Vecino, arriva alla fine della prima frazione e supera la porta di Karnezis colpendo la traversa. 

LE PAGELLE DELLA PARTITA

Nel secondo tempo l'Udinese parte bene, e trova la rete al 13'. Di Natale, servito splendidamente da Muriel, si trova da solo davanti al portiere ed insacca. Pochi minuti dopo, uno sciagurato retropassaggio empolese lascia Di Natale completamente solo in area libero di insaccare il raddoppio e la doppietta personale. La partita prosegue su binari tranquilli, con l'Udinese che controlla e si spinge in avanti liberamente, senza però riuscire a pungere ancora. Buona la prima quindi, sia per l'Udinese che per Di Natale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento