menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto © Petrussi Foto Press

Foto © Petrussi Foto Press

L'Udinese cala il poker al nuovo "Friuli" nell'amichevole di fine ritiro

I bianconeri regolano con agilità la pratica Al Jaish, grazie alle reti di Bruno Fernandes, Thereau, Pasquale e Aguirre

L'Udinese tornava al Friuli per rovesciare i fischi rimediati contro la Spal e la missione è andata a buon fine, grazie alla grande prova dei ragazzi di Colantuono, bravi a interpretare al meglio un match messosi subito sui binari giusti. La luce accesa da Di Natale al 2' di gioco è illuminante. Palla a Thereau e cross per Edenilson, che chiama al Khater alla respinta; la palla spiove sul destro di Fernandes, che scarica di prepotenza in rete il gol dell'1-0. Passano pochi minuti e le zebrette calano il bis, con un'altra azione avvolgente. Lancio perfetto di Guilherme, non l'unico della sua partita. Cross di Edenilson, Di Natale non ci arriva, ma alle sue spalle irrompe Thereau che insacca il raddoppio sotto la traversa. Il capitano è ispirato e cerca la rete, che non troverà. Il suo compagno di reparto, il francese Thereau, dimostra di aver inserito le marce alte e gioca con maggiore spensieratezza, sfiorando al quarto d'ora la doppietta con un pallonetto dall'alto coefficiente di difficoltà. Fino al duplice fischio di Amabile c'è solo Udinese, con la squadra di Lamouchi che si aggrappa a una fiammata sporadica di Hamdallah, che con il sinistro mette solo i brividi a Karnezis.

Nella ripresa Colantuono inserisce 11 nuovi giocatori, con l'esordio nel Nuovo Stadio di Alex Meret, friulano classe 1997. Il copione della ripresa non è diverso dal primo tempo. I bianconeri, in maglia gialla, imperversano, e trovano il tris con un bolide di Pasquale dal limite dell'area, che incenerisce il neo entrato Sofyan. Esultanza rabbiosa del numero 26 e pubblico in visibilio. L'Udinese viaggia sul velluto, sfruttando alla grande le spinte sulle fasce di Widmer e Pasquale, che pesca Merkel, entrato in luogo di Perica, ma l'ex Grassophers non arriva bene sul pallone e il poker sfuma. Nel poco gioco costruito dagli ospiti c'è spazio per la prima vera parata di Meret, attento su Sardar. Intervento sottolineato dall'applauso del Friuli, che si sposta al minuto 80 su Aguirre, bravissimo a sgusciare sulla sinistra e a sparare un siluro, disinnescata da Sofyan con il piede in angolo. Sono le prove generali del poker, che cala lo stesso Rodrigo Aguirre, finalizzando un'azione perfetta sviluppatasi sulla destra: Wague, Widmer, Merkel e tocco di giustezza dell'uruguayano, che spiazza l'altissimo Sofyan, insacca il sesto gol del suo precampionato e sfoga la sua grandissima gioia. Per l'Udinese si chiude in bellezza, con anche la difesa sugli scudi. E' ovazione per la coppia Meret-Domizzi. Il portiere rallenta la conclusione a botta sicura di Sardar, con il difensore abile e attento a rinviarla sulla linea di porta. E' l'atto finale di una serata perfetta, come era stata storta quella contro la Spal. E, non a caso, i fischi si tramutano in grandi applausi, che il pubblico bianconero è pronto e voglioso di regalare ai propri beniamini anche domenica nella sfida di Coppa Italia contro il Novara di Baroni.

UDINESE PRIMO TEMPO (3-5-2): Karnezis, Heurtaux, Danilo, Piris, Edenilson, Fernandes, Guilherme, Badu, Ali Adnan, Thereau, Di Natale. All. Colantuono.

UDINESE SECONDO TEMPO (3-5-2): Meret; Wague, Domizzi, Neuton; Widmer, Kone, Pinzi, Iturra, Pasquale; Aguirre, Perica (71' Merkel). All. Colantuono.

AL JAISH (4-3-3): Al Khater (46' Sofyan), Hussein (65' Mahmoud), Lucas Mendes, Abubakar, Adam, (80' Sanad), Rizik, Al Jabri (78' Al Mulla), Hamdallah (65' Jedo), Majed (78' Waleed), Wagner (34' Sardar), Romarinho. A disp: Baker, Rashid, Al Motaz, Yousif, Muftah, Shinen. All. Lamouchi.

ARBITRO: Amabile di Vicenza. ASSISTENTI: Michieli e Sartori.

MARCATORI: 2' Bruno Fernandes, 8' Thereau, 53' Pasquale, 86' Aguirre.

(udinese.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento