Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Il calcio dice addio a Tarcisio Burgnich, la "Roccia" di Ruda

Protagonista nella grande Inter del mago Helenio Herrera e in azzurro, era cresciuto nell'Udinese

Tarcisio Burgnich, storico numero 2 della grande Inter, è mancato oggi. Nato il 25 aprile del 1939 a Ruda, nel Friuli orientale, era cresciuto nell’Udinese. Dal vivaio bianconero, a poco più di 20 anni, il viaggio verso un altro bianconero, quello della Juventus. Poi un anno a Palermo e – dal 1962 al 1974 – l’avventura della vita, quella con l’Inter che contribuì a far diventare grande vincendo le prime due Coppe dei campioni del club nerazzurro. Disse la sua anche in nazionale, vincendo gli Europei italiani del 1968 e arrivando secondo, dietro al Brasile di Pelè, a Messico 1970. Fu tra gli eroi di Italia – Germania 4 a 3, la partita del secolo. E’ scomparso nella sua casa versiliana, dopo una lunga malattia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calcio dice addio a Tarcisio Burgnich, la "Roccia" di Ruda

UdineToday è in caricamento