menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Gsa festeggia il successo con le Dragon Ladies (foto Zamolo)

La Gsa festeggia il successo con le Dragon Ladies (foto Zamolo)

Gsa Apu Udine vince il derby friulano contro la Friuladria Pienne Pordenone

Gli udinesi tornano nuovamente in vetta alla classifica. Prossimo turno: il 22 marzo contro Montichiari

La Gsa Apu Udine vince 72-62 ai danni della Friuladria Pienne Pordenone nel derby Fvg della nona di ritorno di B, girone B, e torna co-capolista visto che Cento cade 91-90 a Orzinuovi. Meglio di così non poteva andare alla truppa di coach Corpaci e del suo vice Vignola che, tra sosta del campionato per la Final four di Coppa Italia e il successivo turno di riposo, tornerà in campo il 22 marzo prossimo contro Montichiari. La Gsa vince il derby con merito, rispondendo a tono alle difese miste ordinate dal coach pordenonese Ciocca fin dalla palla a due. Udine resta avanti per tutto il match tranne che per 1’17” in cui la Friuladria sale sul 8-10 al 5’ e sull’11-12 al 6’. Questi sono stati gli unici due momenti in cui gli ospiti hanno mantenuto il comando delle operazioni. La Gsa cerca di dare uno strattone alla partita a cavallo dei due quarti centrali. Dal 29-27 al 17’, capitan Zacchetti e soci producono un break di 12-0 per il 41-27 al 21’. Parziale che viene esteso sul 16-2, finalizzato dal neo papà Anello, che permette alla Gsa di arrampicarsi sul massimo vantaggio di +16: 45-29 al 22’. Come detto, non basta per mettere la parola fine al derby. Negli ultimi cinque minuti della terza frazione, l’attacco udinese s’inceppa. La Gsa segna solamente dalla lunetta (5/7) e gli ospiti arrivano a -2: 52-50 al 31’. Allora, Zampolli e Di Viccaro dipingono il 10-3 che spedisce Udine sul 62-53 al 32’. Poi, Poltroneri insacca cinque punti filati che lancia i titoli di coda: 69-59 al 37’. E’ la terza vittoria su tre della Gsa al palasport di via Perusini a Cividale.

Coach Luca Corpaci mentre dà alcune istruzioni a Di Viccaro durante il derby (foto Zamolo)-2Così coach  (nella foto mentre dà alcune istruzioni a Di Viccaro durante il derby - foto Zamolo) commenta la vittoria della Gsa Apu Udine per 72-62 sulla Friuladria Pienne Pordenone nel derby Fvg della nona di ritorno di B. «Abbiamo vinto una partita importante - dice Corpaci - contro una squadra che non é sembrata in difficoltà come alcuni risultati recenti potevano far pensare. Ci aspettavamo delle difese tattiche e le abbiamo attaccate con una buona pazienza alternando il gioco interno a tiri dal perimetro. Le percentuali dalla lunga distanza non sono state granché, ma ciò nonostante non ci siamo mai disuniti. Come ci é già capitato una volta, dopo aver costruito un buon vantaggio, abbiamo smesso di cercarci e subìto qualche transizione che ha fatto rientrare pericolosamente Pordenone. Su questo aspetto continuiamo a peccare. La partita la temevo per il valore dell'avversario e perché la mia squadra é un po’ stanca sia a livello fisico che nervoso. La sosta cade a puntino. Siamo felici di aver raggiunto Cento in vetta alla classifica, ma la strada per il primo posto resta in salita».

Classifica-2GSA 72 vs PORDENONE 62  (20-16, 38-27, 52-48)

GSA APU UDINE
Anello 8, Piazza 2, Zacchetti 9, Zampolli 11, Mlinar 2, Di Viccaro 11, Pilotti 5, Poltroneri 24; non entrati: Principe e Bacchin. Coach Corpaci.
FRIULADRIA PIENNE PORDENONE
Toscano 4, Di Prampero 7, Colamarino 6, Nobile 20, Ferrari 7, Begiqi, Varuzza 5, Zambon 5, Visentin 8; non entrato: Lucas. Coach Ciocca.
Arbitri Tarascio e Spano.
Note Tiri liberi: Gsa 17/24, Pordenone 9/19. Tiri da tre: Gsa 7/27, Pordenone 3/13. Rimbalzi: Gsa 41 (Zacchetti e Poltroneri 8 ciascuno), Pordenone 35 (Ferrari 6). 5 falli: Ferrari al 35’ (64-59); tecnico a Ciocca al 18’ (32-27); antisportivo a Zacchetti al 26’ (47-40) e Colamarino al 31’ (55-50).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento