rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

L'Apu Gsa cede in casa di Imola e vede il buio

La sconfitta complica parecchio i piani della formazione di Lardo, chiamata ora al riscatto nel derby con Trieste

Al termine della nona di ritorno di serie A2 Citroen girone est, l’Apu Gsa Udine si ritrova a due soli punti di vantaggio dalla zona play-out. Questo perché i bianconeri (senza pure Traini, stirato all’inguine della gamba destra nel corso dell’allenamento di venerdì) perdono 77-65 a Imola nello scontro diretto contro l’Andrea Costa che tra andata e ritorno rifila 24 punti di scarto in totale ai bianconeri, seguiti in Romagna come sempre dai ragazzi del Settore D. Sono Cohn e Maggioli ad avere costruito le basi del successo romagnolo, mentre l’Apu Gsa paga la cattiva percentuale da tre punti: 2/22 di squadra. Di buono c’è il positivo esordio dell’estone Rain Veideman che produce 24 punti in 36 minuti aggiungendo 9 rimbalzi, 8 falli subiti e 26 di valutazione. A questo punto, a sei turni da fine stagione regolare, la salvezza bisogna conquistarla con le unghie e con i denti.

IMOLA 77?APU GSA 65 (26-14, 40-27, 59-53)

ANDREA COSTA IMOLA ?Hassan 8, Maggioli 19, Cohn 20, Ranuzzi 8, Norfleet 8, Tassinari 12, Dri, Paci 2, Preti, Cai, Wilshire. Coach Ticchi.?

APU GSA UDINE? Veideman 24, Okoye 15, Ferrari 9, Nobile, Zacchetti 2, Vanuzzo 3, Mastrangelo 2; non entrati: Diop, Chiti e Gatto. Coach Lardo.?

Arbitri Ursi, Vita e Maschietto.

?Note Tiri liberi: Imola 13/14, Apu Gsa 17/19.

Rimbalzi: Imola 34 (Maggioli 10), Apu Gsa 43 (Veideman e Okoye 9 ciascuno).

5 falli: Tassinari; fallo tecnico a Okoye e alla panchina dell’Apu Gsa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Apu Gsa cede in casa di Imola e vede il buio

UdineToday è in caricamento