Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Centro / Via Antonio Marangoni

La Gsa batte l'Alto Sebino e fa di nuovo suo il "Marangoni"

Dopo tre mesi di latitanza torna la vittoria tra le mura amiche del "Benedetti". Sugli scudi il top scorer Di Viccaro, capitan Zacchetti e Piazza

L’Apu Gsa Udine, senza l’influenzato Zampolli, batte 78-62 la Vivigas Alto Sebino nella prima di ritorno di serie B ed “espugna” il Benedetti. Gli udinesi tornano a vincere in via Marangoni dopo quasi tre mesi. Era il 19 ottobre 2014 quando i friulani sconfissero Arzignano. Poi, sono arrivate tre sconfitte contro Cento, Lecco e Bergamo, mentre la vittoria su Orzinuovi è stata conseguita a Cividale dove la Gsa farà di nuovo capolino il 15 febbraio prossimo contro la Fortitudo Bologna. I friulani si rialzano immediatamente nel secondo periodo dopo un pessimo avvio, causato dalla tensione e da una straordinaria precisione al tiro di Truccolo, e superano i sebini producendo un sensibile break nella parte centrale dell’ultimo quarto. 

GSA 78 - ALTO SEBINO 62

(16-23, 37-33, 53-46)

GSA APU UDINE: Ciriciofolo, Anello 4, Piazza 10, Zacchetti 9, Mlinar 12, Di Viccaro 16, Pilotti 8, Principe, Maran, Poltroneri 19. Coach Corpaci.

VIVIGAS ALTO SEBINO: Centanni 18, Planezio 2, Di Gennaro, Meschino 8, Belloni 2, Spatti 8, Truccolo 22, Squeo 2; non entrati: Pasini e Agliardi. Coach Crotti. 

Arbitri Venturi e Orlandini.

Note Tiri liberi: Gsa 9/10, Alto Sebino 5/7. Da due: Gsa 21/46, Alto Sebino 23/65. Da tre: Gsa 9/20, Alto Sebino 11/26. Rimbalzi: Gsa 46 (Zacchetti 10), Alto Sebino 30 (Squeo 7). 5 falli: nessuno; tecnico a Crotti al 22’ (43-33); antisportivo a Pilotti al 22’ (44-33). Spettatori: 500 circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Gsa batte l'Alto Sebino e fa di nuovo suo il "Marangoni"

UdineToday è in caricamento