Giovedì, 16 Settembre 2021
social

Il friulano LuTheSinger nudo in Tv per cercare l'anima gemella

Il cantante Luca Notarfrancesco sarà il protagonista, domani, 28 febbraio, della prossima puntata di Naked Attraction Italia in onda su Discovery+

Ramaz, al secolo Matteo Ramazzotti, e LouTheSinger, nome di battesimo Luca Notarfrancesco, sono ormai nomi noti in Friuli. A maggior ragione dopo aver inciso l'inno per l'Udinese il cui video è stato proiettato lo scorso anno al Friuli in occasione della partita con il Cagliari.

Alla ricerca dell'anima gemella in versione adamitica

Quella che, se non altro ai più, è meno nota è la versione adamitica di Luca. Ma, anche questa curiosità sta per essere svelata, visto che il cantante, o meglio “intrattenitore” come si definisce lui stesso, sarà il protagonista, domenica 28 febbraio, della prossima puntata di Naked Attraction Italia, il nuovo programma condotto da Nina Palmieri in onda su Discovery+, la nuova piattaforma streaming a pagamento dove il programma viene rilasciato senza censura tutte le domeniche.

Un format diventato un caso televisivo internazionale

Il dating show diventato un caso televisivo internazionale, tanto che nel Regno Unito è già arrivato alla settima stagione, approda anche in Italia. Il format è semplice, inizia come molti altri programmi in cui si cerca l'anima gemella, ma finisce con i protagonisti completamente nudi. Del resto, lo dicono direttamente gli autori, Naked Attraction affronta in maniera innovativa l’amore e le sue declinazioni, permettendo ai single di incontrarsi partendo dall’attrazione fisica.

«Un'ottima terapia per abbattere le proprie paure»

Ho sempre posseduto quel pizzico di sana follia che permette di essere costantemente curiosi e privi di ogni forma di giudizio – confessa Luca –. Mi piace tantissimo mettermi alla prova nei più svariati contesti. La trovo un'ottima terapia per abbattere le proprie paure”. 

Partito ai suoi albori artistici come dj, Luca ha trovato la partecipazione al programmaun'esperienza unica - spiega il cantante - dove la nudità non è sola espressione fisica, ma ha soprattutto la capacità di porci alla pari gli uni di fronte agli altri. Non ci sono cariche istituzionali, accademiche o professionali che tengano. Siamo uguali. Il linguaggio del corpo non mente e tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo scelto di mentire proprio a noi stessi, ricoprendoci di sovrastrutture per mascherare timidezze e fragilità più recondite e profonde”.

«Liberi da pregiudizi e privi di tabù»

Naked Attraction Italia diventa quindi “un esperimento sociale – racconta Luca – che a mio avviso va ben oltre il semplice intrattenimento, ma esplora e dà voce a mondi che troppo spesso vengono sommersi, oltre finalmente ad affrontare la sessualità come un tema privo di tabù, libero da pregiudizi e preconcetti che rischiano di rendere ciò che è naturale qualcosa di cui vergognarsi. Penso che sia proprio la vergogna a dover essere eliminata, lasciando spazio alla libertà di scegliere chi siamo e di come vogliamo utilizzare ciò che c'è stato donato”.

Su come sia andato l'appuntamento di Luca bisognerà aspettare domenica 28 febbraio per saperlo. Quel che è certo è che “l'amore può nascere ovunque – conclude il concorrente – e in qualsiasi situazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il friulano LuTheSinger nudo in Tv per cercare l'anima gemella

UdineToday è in caricamento