Da ambulante con poche speranze a gelatiere professionista: la bella storia di Evans

Protagonista della storia è un ragazzo che, da zero, è riuscito a crearsi una nuova vita e a imparare un mestiere grazie all'aiuto di Renato e Tiziana, titolari di "Nonna Pallina" a Palmanova

Nonna Pallina

Una piccola storia di integrazione con tre protagonisti: Evans, Renato e Tiziana. A dividerli c'è solo la provenienza, mentre a unirli la passione per un mestiere. 

Il locale

Nonna Pallina, bottega di gelateria-pasticceria artigianale dolce e salata di Renato e Tiziana - compagni anche nella vita - apre nel 1993 a Palmanova e dopo otto anni introduce anche il reparto di pasticceria artigianale. Nel 2013 poi i due soci (anche compagni nella vita) si sono spostati nell'attuale sede, in Borgo Cividale.

La storia di Evans

La gelateria pasticceria conta otto collaboratori, tra cui Evans. La storia di Evans è speciale. Dieci anni fa faceva il venditore ambulante quando bussò alla porta giusta, quella che gli cambiò la vita. Un giorno, nel suo giardino di Torreano di Martignacco, Tiziana vede entrare questo ragazzo di 19 anni, di origine nigeriana, che proponeva i suoi prodotti. Come spesso succede, Tiziana gli risponde di non avere tempo, che deve correre al lavoro. Evans, allora, risponde sinceramente "beata te che c'hai un lavoro!". Tiziana non si aspettava queste parole, e quindi decide di dare un'occasione a quel ragazzo, in accordo con il suo socio e compagno Renato. "Prima di puntare su Evans – fanno sapere i proprietari – abbiamo chiesto a un sacco di ragazzi del territorio se volessero lavorare per noi, ma nessuno ha accettato. Non volevano lavorare di sabato e di domenica. Siamo aperti sette giorni su sette dalle 7 e 30 alle 20 e la cosa non veniva gradita". I due allora testano Evans. "Fin da subito si è dimostrato bravissimo, voglioso di lavorare, attento. Dopo dieci anni, infatti, è ancora qui con noi, e ora gestisce il laboratorio".

Evans all'opera assieme a Tiziana e Renato

Gelateria Nonna Pallina-2

Partire da zero

Come Renato e Tiziana, anche Evans è partito da zero, imparando sia l'arte della gelateria che della pasticceria. "Evans ha una grande capacità di imparare con gli occhi, e questo, unito alla buona volontà, gli ha portato ad avere tra le mani un mestiere importante", ricordano i proprietari. "Evans ha potuto fare questo percorso, forse, perché è lo stesso che abbiamo fatto io e Tiziana – fa sapere Renato –. Anche noi abbiamo imparato il mestiere da soli. Certo, ci hanno aiutano dei professionisti, ma non abbiamo frequentato nessuna scuola". Ora Evans non è più un ragazzo di 19 anni e, oltre ad avere un lavoro che gli ha cambiato la vita, è sposato e ha un bambino, Evans Junior.

Il nuovo logo di Nonna Pallina

Logo gelateria Nonna Pallina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento