menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova autonomia udinese contesta Salvini, striscioni esposti durante il comizio

Protesta nei confronti del leader della Lega Nord presente ieri a Cividale: "Il Friuli anti fascista esprime il proprio disgusto"

Una serie di striscioni contro Matteo Salvini, protagonista ieri a Cividale di un comizio politico. Il leader della Lega Nord, infatti, è stato contestato da parte del collettivo N.A.U.- Nuova Autonomia Udinese, che ha ha affisso alcuni manifesti di protesta lungo le vie della cittadina ducale, "per esprimere il profondo disgusto di tutto il Friuli sinceramente anti-fascista ed anti-razzista nei confronti del leader della Lega Nord e dei suoi alleati neo-fascisti di CasaPound".

"Noi, come tanti altri abitanti della regione, sia friulani che non friulani, sia settentrionali che meridionali, sia italiani che stranieri - si legge in un comunicato del grupp - non possiamo e non vogliamo assolutamente tollerare che personaggi del genere si permettano di venire a proporre le loro scellerate politiche d'odio e discriminazione proprio in una terra multi-cuturale e di frontiera come quella in cui viviamo".

N.A.U. ritiene inaccettabile la concessione di spazi pubblici e la "possibilità di parola a frange politiche dispensatrici d'ignoranza e falsità, che non fanno altro che fomentare razzismo, prevaricazione e disuguaglianza tra la gente".

A Salvini, inoltre, si contesta l'omissione, durante i propri dibattiti, sui "numerosi scandali relativi ai rimborsi spese del suo partito in FVG". Una stoccat anche agli altri movimenti di destra: "i 'fascisti del terzo millennio', balzano continuamente alle cronache per coinvolgimenti in risse ed aggressioni di stampo prettamente politico, come accaduto lo scorso gennaio con il vile attacco squadrista di Cremona, durante il quale un militante del centro sociale Dordoni è addirittura finito in coma".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento