Assolto Riccardo Illy: sarà un rivale in più per Debora Serracchiani?

L'ex governatore della Regione ha vinto la sua battaglia legale sulle così dette "beautiful exit", gli esodi incentivati dei dirigenti regionali. Difficile che riprenda a fare politica

Fino all’altro giorno la condanna che pendeva sulla testa dell’ex governatore della Regione Friuli Venezia Giulia impediva una sua potenziale ricandidatura alle regionali del prossimo anno. La sentenza  della Sezione d'Appello della Corte dei conti però lo rimetterebbe potenzialmente in corsa.

L'imprenditore triestino dichiarò a suo tempo di non avere intenzione di riprendere l'attività politica, ma dopo la sentenza potrebbero nascere sviluppi interessanti.

Illy venne condannato in primo grado a causa delle cosiddette “beautiful exit”, cioè gli esodi incentivati dei dirigenti regionali, e per questo costretto a risarcire la Regione per quasi 6,5 milioni di euro assieme agli ex assessori e a tre ex dirigenti.

Illy però aveva presentato ricorso alla sezione d’appello della Corte dei conti, vincendo e sanando così la sua posizione.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’acquasantiera, muore a 7 anni

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento