Referendum per la costituzione dei Comuni di Aquileia e Villa Raveo

Il 29 aprile Ad Aquileia, Terzo d'Aquileia, Raveo e Villa Santina si voterà per la fusione dei comuni

Il prossimo 29 aprile, in concomitanza con le elezioni regionali, si svolgeranno i referendum consultivi per la costituzione, attraverso fusione, di due nuovi Comuni.  L'elettore dovrà rispondere mettendo una croce sul Sì o sul No che troverà prestampati sulla scheda. Per la validità del referendum consultivo non è richiesto alcun quorum di partecipazione. Le votazioni si svolgeranno dalle 7 alle 23 di domenica 29 aprile, mentre le operazioni di spoglio inizieranno lunedì mattina, immediatamente dopo la conclusione dello spoglio delle schede per le elezioni regionali.

I Comuni coinvolti

Saranno chiamati ad esprimersi tramite referendum consultivo i cittadini dei Comuni di Raveo e Villa Santina, per la costituzione del nuovo Comune denominato Villa Raveo, ed i cittadini di Aquileia e Terzo di Aquileia per la costituzione del nuovo Comune denominato Aquileia. 

Comune di Villa Raveo

Nel primo caso il quesito che sarà posto agli elettori è il seguente: "Volete che sia istituito il nuovo Comune denominato Villa Raveo mediante la fusione dei Comuni di Raveo e Villa Santina, con capoluogo in Villa Santina?".

Comune di Aquileia

Nel secondo caso il quesito è: "Volete che sia istituito il nuovo Comune denominato Aquileia mediante la fusione dei Comuni di Aquileia e Terzo di Aquileia, con capoluogo in Terzo di Aquileia?".

Elezioni regionali del 29 aprile 

Elezioni comunali del 29 aprile: si vota in 19 comuni del Fvg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento