rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Elezioni Comunali 2013 Centro / Via Fabio Asquini

Clima da stadio al Visionario per il confronto Honsell/Ioan

Molto acceso l'ultimo dibattito tra i due candidati alla carica di primo cittadino al cinema di via Asquini. L'argomento più caldo: il parcheggio di piazza Primo Maggio, per Honsell è un sì per Ioan un no

Il confronto al cinema Visionario tra Furio Honsell e Adriano Ioan, l'ultimo prima del voto per scegliere il sindaco di Udine, è iniziato serenamente, con le prime opinioni sull'Imu e sul casa. Non appena il direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier ha fatto una domanda sul parcheggio di piazza Primo Maggio, il clima si è trasformato. Il pubblico si è improvvisamente scaldato, impedendo ad entrambi i candidati di parlare. Tanto che ad un certo punto Ioan ha fermato “i suoi” e ha detto: “lasciatelo parlare, ognuno ha diritto a dire la sua”. E se all'inizio erano solo i sostenitori del centrodestra ad urlare e interrompere il dibattito, poi hanno iniziato anche quelli di centrosinistra, in un clima da stadio.

Per Ioan, il parcheggio di piazza Primo Maggio è un progetto inutile e uno spreco di soldi, per il sindaco uscente una necessità per dare una risposta al bisogno di accessibilità in centro. “Oggi c'erano 400 posti liberi nei parcheggi sotterranei – ha detto Ioan – questo significa che sono vuoti e andare a fare un'altro buco nella nostra piazza più bella è uno scempio economico e culturale. Le priorità della città sono altre e i cittadini stessi non vogliono quest'opera. Bisogna pensare alle strade, ai marciapiedi delle periferie, alle piste ciclabili funzionali, non demenziali come quella di via Zanon, che collegano i comuni limitrofi al centro e al concetto di una smart city. Per questo io mi affiderò in caso di vittoria, come consulente esterno a Roberto Siagri, imprenditore di respiro internazionale, presidente di Eurotech. Io rinuncerò a metà della mia indennità per progetti dedicati alle nuove imprese giovanili”.

“Per realizzare il parcheggio sfruttiamo un contributo della Regione di 3 milioni di euro – ha spiegato Honsell – noi ci mettiamo solo 200 mila euro, comunque in piazza Primo Maggio era necessario un intervento nelle fognature e di restauro di un'area degradata. Bisogna togliere il traffico delle auto che cercano parcheggio. Tra le priorità poi, c'è il lavoro dei giovani, offriremo delle borse lavoro per incentivare l'imprenditoria e azioni di prevenzione per gli anziani. In Giunta ci sarà sicuramente Federico Pirone un giovane che ha ricevuto tante preferenze, così come Agostino Maio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima da stadio al Visionario per il confronto Honsell/Ioan

UdineToday è in caricamento