Contributi comunali per lo sport dei bambini, ecco come fare

La cifra, su decisione della giunta, passa da 60 a 70 mila euro all'anno

Passa da 60 a 70 mila euro il budget comunale destinato  a incentivare attraverso contribuiti alle famiglie, l’attività sportiva di ragazzi tra i 5 e i 18 anni. Lo ha deciso la giunta comunale, nella seduta odierna. 

Le condizioni

Il contributo è concesso con riferimento a ogni singolo giovane componente della famiglia e per una sola attività sportiva praticata. Il contributo erogabile è pari al 50% del costo sostenuto dalle famiglie per l’attività sportiva praticata e l’ammontare non potrà essere superiore o pari alla spesa effettivamente sostenuta e dichiarata nella domanda di accesso al contributo e comunque non superiore a 150 euro.

Esclusi

Non potranno beneficiare di tale iniziativa le famiglie che hanno già ricevuto o che riceveranno contributi da parte di altri servizi della stessa Amministrazione comunale volti a finanziare le spese sostenute per l’iscrizione a corsi sportivi nel medesimo periodo, né coloro i quali iscriveranno i propri figli a corsi sportivi organizzati dall’Amministrazione comunale.

Graduatoria

I contributi saranno assegnati fino all’esaurimento della somma messa a bando mediante l’elaborazione di una graduatoria provvisoria (approvata con determinazione dirigenziale) e a conclusione dell’attività istruttoria amministrativa della graduatoria finale dei beneficiari e degli esclusi (approvata con determinazione dirigenziale).

La domanda

Il contributo sarà liquidato a seguito della consegna di tutte le ricevute di pagamento (sono previste tre fasi di liquidazione nel mese di febbraio, maggio ed agosto) conformi alla normativa fiscale vigente o dell'attestazione di avvenuto pagamento rilasciato dalla società/associazione sportiva.  Per poter accedere al contributo il genitore/tutore del minore deve presentare a decorrere dal 15 settembre 2020 e fino al 31 ottobre 2020 apposita domanda che dovrà essere inviata telematicamente, a mezzo portale dedicato a cui si accede dal sito del Comune di Udine. 

Chi può fare la domanda

Possono presentare domanda i genitori o i tutori delle/i ragazze/i che risiedono nel Comune di Udine; che hanno alla data di scadenza della presentazione dell’istanza un’età compresa tra i 5 anni e i 18 anni non ancora compiuti; che frequentano nell’anno sportivo 2020/2021 corsi o attività sportive gestiti da associazioni/ società/enti di promozione sportiva che prevedono il pagamento di quote di iscrizione o tariffe di frequenza; che provengono da famiglie con valore ISEE ordinario (ISEE minorenni nel caso di genitori non coniugati tra loro e non conviventi), risultante dall’attestazione ISEE rilasciata ai sensi dei D.P.C.M. 05/12/2013 N. 169 e del D.M. 07/11/2014, pari o inferiore a 15 mila euro. Nell’ultima stagione sportiva 2019/2020 sono stati ammessi a contributo 508 minori. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Acquisti fuori dal Comune di residenza: le precisazioni sugli spostamenti

Torna su
UdineToday è in caricamento