menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cinzia Del Torre

Cinzia Del Torre

Cinzia Del Torre: “Tagli sì, ma il sociale non si tocca”

Parla la neo-assessore al bilancio della nuova Giunta guidata da Furio Honsell, che ci ha raccontato il futuro economico del Comune. Svolgerà il suo incarico a tempo pieno."A breve la casa delle donne sarà un servizio attivo"

Cinzia Del Torre, classe 1979, assessore al bilancio e all'efficacia organizzativa della nuova Giunta Honsell ha già in mente come muoversi nei prossimi mesi. Da dipendente regionale è diventata assessore a tempo pieno, con in mano una laurea in giurisprudenza e impegnata in un dottorato sul diritto dell'Unione europea. La sua è una delega difficile in tempi di crisi, ma lei ha già le idee chiare. “Certo bisognerà razionalizzare le risorse e sicuramente non ci sarà disponibilità economica per grandi opere – spiega – e le risorse umane del Comune per adesso non possono aumentare, per il blocco delle assunzioni, però sul sociale non si potrà risparmiare. Si tratta di una scelta chiara che ha fatto il Comune di Udine e continueremo in questa direzione, senza rinunciare alle spese per i servizi alla persona e per il sociale”.

Uno dei primi progetti a cui si dedicherà il neo-assessore è la Casa delle donne, di via Pradamano. “La struttura c'è ora è necessario attivarla e riempirla di contenuti – aggiunge – si tratta di un luogo dedicato alle donne, un punto di incontro e socializzazione, ma anche un riferimento per le associazioni al femminile del territorio. Si può pensare ad una biblioteca di genere e iniziative di interesse culturale. Per le situazioni di disagio, invece, esistono già altre strutture, come Zero Tollerance, anche se la Casa delle donne sarà in grado di indirizzare anche chi ha bisogno di aiuto”.

Cinzia Del Torre sarà a completa disposizione dei cittadini. “Io deciso di svolgere il ruolo di assessore a tempo pieno – dice – non appena i miei recapiti verranno pubblicati sul sito del Comune, potrò rispondere alle richieste non solo di cittadini, ma anche di dipendenti, vista la mia delega alle risorse umane. Cercherò di essere disponibile non solo il giorno del ricevimento, ma anche in altri momenti, a seconda delle necessità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento