rotate-mobile
Lunedì, 2 Ottobre 2023
Lavori pubblici

Posticipata l'asfaltatura di viale Europa Unita "per non sprecare risorse"

Nel 2024 sono previsti interventi del Cafc per la sostituzione della condotta fognaria. L'assessore ai Lavori pubblici Ivano Marchiol: "Non è opportuno sprecare le risorse per rifare la pavimentazione stradale due volte". In programma la realizzazione del manto stradale di via San Valentino, via Chiusaforte, via Planis, via Pascats e via Gran Selva

Rimandati i lavori di asfaltatura di viale Europa Unita. La motivazione è semplice: nel 2024 sono previsti interventi per la sostituzione della condotta fognaria da parte del Cafc. E così la giunta ha deciso di posticipare la riasfaltatura della strada per non dover intervenire due volte nel giro di un anno sullo stesso tratto. L'assessore ai Lavori pubblici Ivano Marchiol ha dichiarato: "Non è opportuno sprecare le risorse per rifare la pavimentazione stradale due volte, nello stesso tratto, a distanza di pochi mesi. Così, con la perizia suppletiva e di variante deliberata nel corso della scorsa riunione di giunta comunale, sono state decise alcune modifiche rispetto ai progetti originali". Viale Europa Unita dovrà quindi attendere. Sono stati decisi altri cantieri per un valore economico di circa 115 mila euro. "Queste operazioni trovano copertura nel quadro economico del largo programma di rifacimento delle superfici stradali già approvato e stanziato", ha riferito Marchiol.

I lavori

Sono appena terminati i lavori in via San Valentino dove, oltre alla riasfaltatura, si è provveduto a creare un passaggio pedonale a raso nella parte iniziale che si collega con via Pracchiuso. Sono, invece, in corso i lavori di via Chiusaforte, che termineranno l’11 agosto prossimo. "L’intervento prevede, oltre al rifacimento della pavimentazione stradale, la predisposizione per la pista ciclabile verso nord, che verrà realizzata successivamente, entro il 31 dicembre di quest’anno. Si tratta di una soluzione transitoria che, però, getta le basi per il successivo cantiere". Inoltre all’imbocco della via sarà realizzata una rotatoria, che renderà il traffico delle autovetture più fluido e scorrevole.

Dal 4 al 10 settembre saranno effettuati i lavori in via Planis in corrispondenza dell’incrocio con il cavalcavia Diego Simonetti, dove saranno allargati i marciapiedi e saranno inserite nuove caditoie per il deflusso delle acque meteoriche. Infine, nell’ultima settimana di settembre e nella prima di ottobre si interverrà al confine con Feletto Umberto, in via Pascats e via Gran Selva per ristrutturare il manto stradale. 

"Gli obiettivi restano quelli di garantire la sicurezza dei cittadini sulle strade del Comune e, contemporaneamente, pianificare cantieri e risorse in modo logico senza sprechi. Per questo la realizzazione delle asfaltature di viale Europa Unita è solo rimandata. Nel frattempo abbiamo portato avanti altri interventi fondamentali. Basti pensare che in via San Valentino c'è il distretto sanitario, via Chiusaforte è adiacente all'ospedale e in via Planis ci sono le pertinenze del liceo scientifico Copernico", chiude l'assessore Marchiol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posticipata l'asfaltatura di viale Europa Unita "per non sprecare risorse"

UdineToday è in caricamento