rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Green

Le auto “green” piacciono ai giovani udinesi

Il parco auto circolante di auto ibride ed elettriche in Friuli-Venezia Giulia è cresciuto di quasi il 68 per cento. Udine è seconda in classifica regionale

Il settore automotive ha iniziato una profonda fase di cambiamento, con i giovani in prima linea, più sensibili alle tematiche ambientali. I primi risultati di questa svolta green cominciano già a vedersi. Secondo l’analisi del centro studi di AutoScout24, nel 2021 il parco auto circolante di auto ibride ed elettriche in Friuli Venezia Giulia, rispetto al 2020, è cresciuto sensibilmente (+67,6%), passando da 15.499 vetture a ben 25.975. La provincia con il tasso di crescita maggiore è Gorizia (+74%). Seguono Udine (+71,2%), Trieste (+63,7%) e Pordenone (+62%).

In Italia

Il dato regionale è positivo ma comunque lontano dalla Valle d’Aosta (+520,7%) e dal Trentino-Alto Adige (+246,2%). In ogni caso in Italia le vetture green rappresentano solo il 3,2% del totale di auto in circolazione. Inoltre, nei primi quattro mesi dell’anno a livello nazionale le vendite di auto ibride ed elettriche al netto del noleggio hanno raggiunto una quota di ben il 40,8% sul totale di auto nuove (136.990 immatricolazioni), un dato nettamente superiore rispetto al 13,1% del 2020. La quota maggiore riguarda le ibride (34,6%).

Usato

Nonostante i valori siano ancora lontani dalle alimentazioni tradizionali e dal nuovo, sta comunque nascendo un mercato interessante. Secondo i dati interni di AutoScout24, nei primi 5 mesi del 2022, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, si registra un incremento del +31% delle richieste di auto ibride ed elettriche da parte degli utenti e del +21% di vetture disponibili. Sul fronte dei prezzi di auto usate più recenti (da 1 a 3 anni) in vendita su AutoScout24, il prezzo medio è di euro 37.400 per le ibride e di 38.200 per le elettriche.

Gen Z

La Gen Z, quella dei nativi digitali, nati tra la fine tra la fine degli anni '90 e i primi anni '10, è molto più vicina rispetto alle altre generazioni ai temi ambientali ed etici. È convinta che la sostenibilità sia un aspetto molto rilevante. Un’attenzione che si riflette nella propensione all’acquisto di veicoli ibridi plug-in ed elettrici. Quando acquisteranno un’auto, il 73% dichiara che probabilmente o sicuramente prenderà in considerazione un’auto ibrida plug-in. Le generazioni precedenti non arrivavano al 55%.  Due terzi del campione una elettrica (vs 45%). Sui motivi della scelta, indicano il rispetto dell’ambiente (55%) e perché rappresenta il futuro (38%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le auto “green” piacciono ai giovani udinesi

UdineToday è in caricamento