rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Piste ciclabili / della Valle

Vie ciclabili, 2 milioni per collegare San Rocco a Santa Caterina

Michelini: "Il nostro obiettivo è rendere Udine e l’hinterland un territorio che consenta di raggiungere la scuola, il posto di lavoro o anche mete legate al tempo libero inforcando la bicicletta o anche decidendo di fare una camminata"

Nuove vie per le biciclette in città. Approvato questa mattina dalla giunta comunale il progetto di fattibilità per la realizzazione di una ciclovia che collegherà Udine ai territori comunali di Pasian di Prato e Campoformido.

Il percorso

La pista passerà da via della Roggia – nel quartiere di San Rocco –, via della Valle, via Galliano, il ponte Canale, lambendo la zona dell’ex depuratore a Santa Caterina (Pasian di Prato) per arrivare a Villa Primavera, nel territorio del Comune di Campoformido. Si tratta di zone molto popolose. 

La lunghezza

L’intervento si svilupperà su un percorso di circa due chilometri e 600 metri e verrà realizzato con due sensi di marcia. La pista sarà larga tre metri. La pavimentazione sarà costituita da materiale drenante. Costo del lavoro, due milioni di euro, finanziato dalla Regione: circa 500mila euro saranno destinati all’intervento per mettere in sicurezza il ponte Canale.

Michelini

Loris Michelini, vicesindaco con delega ai lavori pubblici, spiega: “Nell’ambito della realizzazione delle piste ciclabili legate al BiciPlan, aggiungiamo un ulteriore, prezioso tassello finalizzato a incoraggiare i cittadini a scegliere una mobilità lenta. Il nostro obiettivo è rendere Udine e l’hinterland un territorio che consenta di raggiungere la scuola, il posto di lavoro o anche mete legate al tempo libero inforcando la bicicletta o anche decidendo di fare una camminata. Ringrazio le amministrazioni comunali di Campoformido e Pasian di Prato per la collaborazione e tutti i soggetti che hanno condiviso questo percorso”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vie ciclabili, 2 milioni per collegare San Rocco a Santa Caterina

UdineToday è in caricamento