Teatro Tavagnacco / Via Patrioti, 29

Teatro in friulano, al Bon di Colugna tre appuntamenti con la marilenghe

Tra il 5 e il 19 settembre l'associazione Espressione Est propone al Teatro Bon di Colugna tre appuntamenti con compagnie di teatro amatoriale friulane

Per la rassegna di “Teatro in friulano” l’associazione Espressione Est, con il sostegno dell’associazione teatrale friulana, propone al Teatro Luigi Bon di Colugna tra il 5 e il 19 settembre tre appuntamenti con il teatro in marilenghe, tutti ad ingresso gratuito.

Protagoniste degli spettacoli altrettante compagnie di teatro amatoriale friulane, ovvero la compagnia udinese Ndescenze, la Compagnia teatrale di Ragogna e la compagnia Lis Anforis di Sedegliano con due commedie brillanti e un monologo che toccano temi sociali, familiari e “ripescaggi” cinematografici tra dramma e ironia.

Il Piçul Frankenstein

Si comincia il Il Piçul Frankenstein alle 17 con il film-spettacolo Il Piçul Frankenstein, commedia brillante della compagnia Ndescenze tratta dalla traduzione in friulano realizzata nel 2004 del film Frankenstein Junior con espressioni locali, musica tradizionale, località del territorio, personaggi e cibi tipici, senza dimenticare l’annosa rivalità con Trieste.

Cumieres di Memories

Il 12 settembre alle 17 Tiziano Cossettini, autore e attore unico in scena, sarà protagonista del monologo Cumieres di Memories per la regia di Luca Ferri, una produzione della Compagnia teatrale di Ragogna che racconta la storia di un barbone e pone interrogativi che indagano sulle scelte e sul caso, sul merito e sulla fortuna che portano alcune persone a ridursi ad una vita in strada.

Difiet di nature

Il 19 settembre alle 17 l’ultimo appuntamento della rassegna è con Difiet di nature, si puarte in sepolture della compagnia Lis Anforis di Sedegliano, una commedia brillante in due atti tratta da Il fantasma del povero Piero di Camillo Vittici, tradotta in friulano da Renato Sclauzero e con la regia di Loris Narduzzi. La vedova e le figlie di Piero cercano di scoprire dove il marito/ padre ha lasciato i soldi della vincita al lotto con gag e colpi di scena.

Per informazioni e prenotazioni: info@espressione-est.com cell 347 87 37763 e info@fondazionebon.it tel. 0432 54 30 49.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro in friulano, al Bon di Colugna tre appuntamenti con la marilenghe

UdineToday è in caricamento