menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto © Diego Petrussi

Foto © Diego Petrussi

Nonno Natale al Città Fiera, grande partecipazione per l’edizione 2019

Dopo il pranzo si sono tenuti i consueti momenti dedicati al ballo e alla tradizionale lotteria di beneficenza con in palio i premi offerti dai negozianti del centro commerciale

Grande partecipazione per la diciassettesima edizione dell’iniziativa benefica “Nonno Natale” rivolta a tutti i nonni friulani. Un momento di serenità fortemente sentito e voluto dal centro commerciale Città Fiera. L’appuntamento si è svolto come di rito nella giornata di Santo Stefano e dopo il grande pranzo si sono tenuti i consueti momenti dedicati al ballo e alla tradizionale lotteria di beneficenza con in palio i premi offerti dai negozianti del centro commerciale.

I partecipanti

Il ricavato della lotteria 2.377,20 euro è stato devoluto interamente all’associazione friulana Progettoautismo FVG  ONLUS, che si occupa di affido di bambini. L’iniziativa è stata realizzata con il patrocinio del Consiglio Regionale della Regione Friuli Venezia Giulia oltre a quello del Comune di Udine, Martignacco, Aiello del Friuli, Campolongo-Tapogliano, Corno di Rosazzo, Coseano, Flaibano, Gorizia, Lestizza, Mereto di Tomba, Nimis, Pagnacco, Pasian di Prato, Pavia di Udine, Santa Maria la Longa, Sedegliano, Moruzzo e Tavagnacco.

L'aiuto

La festa di beneficenza è stata organizzata in collaborazione con le più importanti ed attive Associazioni del territorio: ANMIC, Auser, CISL Pensionati, NO ALLA SOLITUDINE, Pro Senectute, San Vincenzo de Paoli, SPI CGIL Pensionati, UILP, Università della Terza Età e i servizi sociali dei Comuni patrocinatori. Hanno collaborato all’evento anche la Saf autolinee che ha reso gli spostamenti dei Nonni più agevoli mettendo a disposizione un autobus speciale per arrivare al Città Fiera e la Croce Rossa Italiana.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento