Eventi

Il No Borders può aumentare la capienza, via alla vendita di nuovi biglietti

Il festival ha ricevuto il parere favorevole per l'ampliamento della capienza. Per i concerti in programma ai laghi di Fusine nuovi ingressi in vendita dal 20 luglio

Ricevuto il parere favorevole espresso dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia , il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo può ampliare la capienza per i concerti del No Borders Music Festival che si svolgeranno al Lago Superiore di Fusine. Messi a disposizione del pubblico ulteriori 450 posti, che saranno in vendita a partire dalle 10 di martedì 20 luglio, online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati Ticketone.

L'inizio

La 26esima edizione del festival – che promuove la sostenibilità ambientale (le aree dei concerti sono raggiungibili solamente a piedi o in bicicletta) e che valorizza la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione universale, in grado di superare i confini geografici, etnici, sociali e soprattutto linguistici – prenderà il via alle 14 di sabato 24 luglio ai Laghi di Fusine, con il concerto di Ludovico Einaudi, l’artista classico più ascoltato in streaming di tutti i tempi, nonché il pianista più amato e apprezzato dal pubblico in tutto il mondo. Il Festival proseguirà domenica 25 luglio con alcuni dei principali protagonisti della nuova scena musicale italiana: dalla giovane cantautrice Emma Nolde ai pianisti Dardust e Angelo Trabace, per raggiungere il culmine con l’esibizione di Colapesce Dimartino, due dei migliori cantautori di nuova generazione, rivelazione assoluta dell’ultimo Festival di Sanremo con la hit “Musica leggerissima”, già certificata triplo disco di platino, in vetta a tutte le classifiche streaming e radiofoniche da oltre due mesi, che al No Borders si esibiranno in chiave acustica celebrando i dieci anni delle loro carriere.  

Secondo weekend

Il secondo fine settimana di concerti, in programma sempre ai Laghi di Fusine, prenderà il via già venerdì 30 luglio con l'atteso ritorno nel Tarvisiano di Manu Chao, un vero e proprio amico nonché ambasciatore del No Borders Music Festival, condividendo e promuovendo il messaggio principale del festival, ovvero valorizzare la musica superando tutti i confini, in un comprensorio posto proprio al confine tra Italia, Austria e Slovenia. Sabato 31 luglio sarà invece la volta di “Piano Forte e Gianna Nannini”, il concerto speciale – organizzato in collaborazione con Zenit srl – che vedrà la più grande rocker della musica italiana in una dimensione più intima e allo stesso tempo affascinante per sottolineare le due anime della sua musica, piano e forte. L'ultimo concerto sul palco dei Laghi di Fusine, uno dei luoghi più affascinanti di tutta la regione Friuli Venezia Giulia, si terrà alle ore 14:00 di domenica 1 agosto con Stefano Bollani, Trilok Gurtu ed Enrico Rava, le star mondiali della scena musicale strumentale che per la prima volta si esibiranno tutti assieme sullo stesso palco, in questa produzione davvero unica ed esclusiva ideata dal No Borders Music Festival. Il nuovo carico di biglietti disponibile per i concerti ai Laghi di Fusine sarà in vendita a partire dalle 10 di martedì 20 luglio online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il No Borders può aumentare la capienza, via alla vendita di nuovi biglietti

UdineToday è in caricamento