'Take the bus', la personale di Luciano Lunazzi

P.a.p.a. ‘Posto Anomalo Per Arte’, idea, progetta ed ospita la mostra "Take the bus” che si inserisce tra agli eventi della Giornata del Ccontemporaneo, promossa dall’associazione nazionale www.amaci.org in tutto il territorio nazionale.

L’11 ottobre, 26 musei e 1000 realtà - musei, gallerie d’arte e spazi creativi - per il decimo anno consecutivo, apriranno gratuitamente al pubblico i loro ambienti, inaugurando ufficialmente la stagione dell’arte contemporanea. Tema di quest’anno Il Viaggio. Fra loro quindi anche lo spazio udinese P.a.p.a. 

Laura Ellero, curatrice di P.a.p.a. ha organizzato per l’occasione ’Take the bus’, mostra personale dell’artista Luciano Lunazzi e sponsorizzata da Saf Autoservizi Fvg Spa. Ellero ci racconta che: “Quando lo scorso anno conobbi l'associazione Amaci diedi spazio a P.a.p.a. per la giornata ad un piccolo evento fra amici artisti. Non avrei immaginato di essere invitata a partecipare per una seconda volta, un anno dopo. Mi sono entusiasmata al tema proposto, Il viaggio. E il viaggio con Luciano Lunazzi mi è apparso appropriato visto il suo soggetto preferito: Il Bus”. Luciano Lunazzi è un artista non convenzionale. Viaggiatore lui stesso in Paesi lontani, esploratore delle esperienze della vita, a cominciare da quelle della new generation degli anni '70. Non si ferma mai nella sua ricerca che in campo artistico lo porta, ad una svolta, a scegliere per la pittura supporti inusuali. A P.a.p.a. si presenterà con opere su cartone, esplorando e raccontando il Bus con gli occhi di chi ha fatto del viaggio un diario di vita.

Accanto alla mostra sono previsti anche alcuni eventi collaterali come i “Laboratori di Viaggio”, tenuti dalla gestalt counselor, dottoressa Annamaria Lo Monaco, e dalla dottoressa Francesca Musoni, gestalt counselor ed artista. Attorno al Cosa sento? Cosa voglio? Cosa faccio? verrà sperimentato un nuovo modo di vivere l’arte contemporanea, esplorando l’essere in relazione con sé, gli altri, l’arte stessa partendo dai principi della Gestalt. Rieccheggiando Nietzsche: “divieni ciò che sei” sarà la meta del viaggio. Conclude Laura Ellero: Con o senza pennelli la giornata di “Take the bus” sarà all'insegna della conoscenza, dellʼesplorazione, della scoperta ma soprattutto della relazione che ciascuno ha con l'arte”. 

Orari:

Opening Take the bus: 11 ottobre dalle 10,00 alle 20,00

La mostra resterà aperta dal: 13 al 18 ottobre dalle ore 14.00 alle ore 19.00 

Laboratori di viaggio: sabato 11 ottobre 10.00 -13.00 domenica 12 ottobre 10.00 -13.00

Info dott. Annamaria Lo Monaco gestalt counselor di formazione filosofica, 334 8859666 | lomonacoannamaria@gmail.com

Poiché è prevista la partecipazione massima di 12 persone, è consigliabile segnalare per tempo la propria presenza. L’ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento