A Udine la mostra 'Pictor Optimus - in punta di pennello' di Safet Zec

Opera di Safet Zec

Sabato 22 febbraio, alle 18, alla ‘Stamperia d’Arte Albicocco’ di Udine sarà inaugurata la mostra ‘Pictor Optimus – In punta di pennello’, di Safet Zec.
Curata da Roberto Budassi con Corrado e Gianluca Albicocco, la mostra include una sessantina di opere inedite del pittore bosniaco, tra i massimi esponenti della pittura della ex Jugoslavia ed erede della migliore arte incisoria del nostro tempo. 

Sarà visitabile fino al 12 aprile con i seguenti orari: da lunedì a sabato dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 18.30; domenica dalle ore 10:00 alle 12:00.

Il titolo della mostra, Pictor Optimus, calco dell'appellativo già attribuito in passato a Giorgio De Chirico, è un omaggio a Safet Zec e alla qualità della sua pittura: “Un tributo che acquista maggiore forza in tempi come quelli che stiamo vivendo, in cui la pittura tradizionale è così poco frequentata”, ha dichiarato il curatore Budassi. 

Safet Zec. Nato in Bosnia Erzegovina nel 1943, Zec si avvicina al mondo della pittura e del disegno fin da bambino. Durante gli studi presso la Scuola di Arti Applicate di Sarajevo avviene l’incontro con la Stampa dei Cento Fiorini di Rembrandt, che diventa per lui modello di appassionante ispirazione. Si iscrive in seguito all’Accademia di Belle Arti di Belgrado, dove viene considerato quasi un prodigio. Pittore già affermato, non solo nel suo paese ma anche a livello internazionale, negli anni Ottanta viene invitato ad esporre in molti paesi dall’America al Giappone. Nel 1992 Zec giunge a Udine da Sarajevo, subito dopo lo scatenarsi della guerra dei Balcani. Proprio nel capoluogo friulano e nella stamperia d’arte di Corrado Albicocco, Safet Zec trova le condizioni ideali per poter proseguire la sua instancabile ricerca sul segno grafico che, fin dagli esordi nella terra natale, ne ha contraddistinto il lavoro. Oggi Safet Zec vive e lavora a Venezia. Ha all'attivo oltre cento mostre, oltre a premi e riconoscimenti personali come quello ricevuto dalla Repubblica francese di Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres. 

La mostra Pictor Optimus – In punta di pennello è accompagnata da un catalogo con scritti di Roberto Budassi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • A Illegio va in mostra il "Cambiamento", aperte le prenotazioni per la mostra internazionale

    • dal 16 maggio al 17 ottobre 2021
    • Casa delle esposizioni di Illegio

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento