Torviscosa ricorda la Grande Guerra

L'attentato si Sarajevo, dove il 28 giugno 1914 persero la vita l'arciduca d'Austria ed erede al trono Francesco Ferdinando e la moglie Sofia, sarà ricordato a Torviscosa con la proiezione del filmato d'epoca relativo al corteo funebre che accompagnò le due salme dal molo San Carlo (oggi molo Audace) alla stazione ferroviaria di Trieste.

L'appuntamento è per sabato 28 giugno, alle ore 19.00, nel CID di Torviscosa (piazzale Marinotti) nel contesto dell'inaugurazione della mostra “L'ultima guerra dell'Austria-Ungheria. 1914: l'anno fatale”. L'esposizione, realizzata dall'associazione “Tra storia e memoria”, è costituita da quaranta pannelli che riproducono interessanti e suggestive immagini d'epoca (cartoline a colori, dipinti tematici, copertine di pubblicazioni, mappe storiche) accompagnate da testi scritti a quattro mani da Enrico Cernigoi e Roberto Lenardon, che descrivono la situazione europea d'inizio Novecento e ripercorrono le tappe salienti degli accadimenti che hanno interessato i mesi iniziali del primo conflitto mondiale. Il video storico, invece, è stato gentilmente concesso al Comune di Torviscosa dall'Agenzia TurismoFVG che lo ha acquisito nell'ambito di un progetto europeo dedicato alla Grande Guerra.

È questa la prima di un serie di inziative in occasione del Centenario della Grande Guerra, che il Comune di Torviscosa promuove per ricordare la tragedia che essa ha rappresentato con l'intento di approfondire e far conoscere alcuni aspetti meno noti soprattutto in relazione al territorio della nostra regione, così tristemente coinvolto. L'intenzione è quella di elaborare un programma che si sviluppi nel corso dei prossimi cinque anni, con la collaborazione delle tante realtà e associazioni impegnate nelle iniziative di commemorazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento