Informatica per il territorio: l’impegno dell’istituto malignani di udine

Lusinghiera la presenza di Rai Scuola, venuta il 16 aprile a riprendere l'attività di formazione digitale dedicata agli adulti dal Malignani in collaborazione con il Comune di Udine. Il corso è all'interno di "CamminaMenti - menti in cammino" organizzato con il Comune di Udine: partito il 14 aprile, si terrà ogni martedì dalle 15 alle 17 fino al 12 maggio. Argomento: "SigMath"- potenziamento delle competenze logico-matematiche ed introduzione all'informatica di base per la comunicazione in rete", un progetto europeo orientato al potenziamento delle competenze logico-matematiche e digitali attraverso approcci innovativi e informali. I maturi studenti sono guidati dalle professoresse Alessia Palmarin e Kika Brocato del dipartimento di Matematica e di Informatica della scuola e affiancati da alcuni allievi del Malignani che fungono da tutor. Il loro coinvolgimento ha importanti ricadute didattiche trasversale perché permette di potenziare le competenze di cittadinanza attiva di ciascuno, di perfezionare le capacità di lavoro in team e di comunicazione.

Non è questa l'unica attività che l'Istituto Malignani di Udine dedica ai cittadini in una ottica di apertura verso il territorio, rivolgendosi ai ragazzi agli adulti, agli anziani con corsi differenziati e collaborazioni con diverse realtà locali. Partirà, nei prossimi mesi, un altro corso per adulti in collaborazione con l'associazione Auser "R.Feruglio", dedicato ai soci. Argomento del corso: alfabetizzazione informatica di base finalizzata alla fruizione autonoma da parte del cittadino di servizi online offerti da enti ai quali quotidianamente potrebbero avere la necessità di rivolgersi (INPS, Poste Italiane, Comune di Udine). Medesimi obiettivi della prima edizione, appena conclusa, del corso gratuito "Informatica per il territorio", parte del progetto "O.M.S Città Sane" dedicato agli ultrasessantacinquenni e fortemente voluto dal sindaco di Udine prof. Furio Honsell.

Per i più giovani: durante il presente anno scolastico si è svolto il primo, e sono stati programmati per i prossimi mesi, alcuni laboratori didattici pomeridiani gratuiti di ampliamento dell'offerta formativa: una "palestra di programmazione", meglio nota come CoderDojo (per chi non lo sapesse, è un neologismo composto da coder, che deriva dall'inglese to code - programmare - e dal giapponese dojo, luogo dove si svolgono gli allenamenti alle arti marziali), dedicata agli studenti delle classi prime e ai loro genitori per avvicinare anche i meno esperti ad un utilizzo trasversale delle strutture base dell'informatica ed alla logica del "problem solving". CoderDojo è un movimento globale teso alla diffusione della cultura digitale attraverso l'utilizzo di SCRATCH, un programma sviluppato dal MIT Massachussets Institute of Technology che permette un apprendimento improntato al divertimento.

Per informazioni è possibile contattare la prof.ssa Brocato all'indirizzomariaconcetta.brocato@malignani.ud.it

oppure il prof. Dereani all'indirizzo luciano.dereani@malignani.ud.it

oppure la prof.ssa Tabacco all'indirizzo federica.tabacco@malignani.ud.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata in canoa sul fiume Natisone

    • dal 4 luglio al 23 agosto 2020
  • Francesco Gabbani al 60esimo Festival di Majano 2020

    • 26 luglio 2020
    • Area concerti del festival
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 26 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • La pop-star britannica Dido a Udine Vola 2020

    • 27 luglio 2020
    • Castello di Udine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento