Forma Free Music Impluse arriva a Udine con uno spettacolo su Leonardo da Vinci

La decima edizione del festival dedicato all'incontro delle arti visive con la musica elettronica, il cinema e le nuove tecnologie arriva anche a Udine, e porterà uno spettacolo dedicato a Leonardo da Vinci e diversi altri eventi.

La serata

Al Teatro San Giorgio andrà in scena "Of Leonardo da Vinci" (in collaborazione con il Festival Contemporanea), uno spettacolo con la regia di Dam Van Huynh, e con Elaine Mitchener (voce e danza), David Toop (musica e testi), Barry Lewis (film). Nata e cresciuta a Londra, Elaine Mitchener è una delle voci più versatili della scena improvvisativa e sperimentale inglese, in Of Leonardo da Vinci, una donna considera la natura della vita e la sua storia mentre questa si muove verso la fine: come una sciamana, lei darà voce allo spirito di Leonardo da Vinci e resterà intrappolata nelle sue profezie e nelle sue visioni.

Altri eventi a Udine

Sabato 26 ottobre, invece, si svolgerà l'evento "Sempre a Udine" (l'unico a pagamento del festival, 10 euro). Appuntamento alle 21.00 sul palco dell'Auditorium Zanon, dove si esibiranno Jessica Ekomane, Nkisi, Moor Mother. Jessica Ekomane è una musicista elettronica e sound artist di origine francese, trapiantata a Berlino. Le sue performance sono basate sulla quadrifonia e caratterizzate dal loro effetto fisico sul pubblico attraverso l’interazione di psicoacustica e l’interscambio tra rumore e melodia. Niksi, di origine congolese, è cresciuta in Belgio, e propone un misto di musica techno e “interpolazioni elettroniche dei poliritmi percussivi congolesi”. Moor Mother è una creazione di Camae Ayewa: artista, attivista, performer proveniente dalla scena underground di Philadelphia. Il suo lavoro è profondamente influenzato dalla fantascienza distopica, dalle teorie dell’afrofuturismo e dall’immaginario di un America post-cataclismica del futuro prossimo. I suoi spettacoli sono trainati dall’impulso di infrangere fisicamente le barriere tra artista e pubblico, una condizione che nella sua trasposizione musicale si riflette in un ibrido sonoro tra hardcore, rap, industrial, noise e pulsioni afrocentriche.

La finale

Il 2 novembre il gran finale si sposterà poi a Staranzano. Appuntamento alle 21.00 al Dobialab (via Vittorio Veneto, 32) con Cannibal Se/lecter, Warrego Valles, Dj Marfox. Cannibal Se/lecter si dedica principalmente al dubstep e alle basse frequenze, con puntate nell’Idm, per il quale coltiva una passione fin da giovanissimo. Warrego Valles è il progetto elettronico delle produttrici, dj e attiviste queer slovene Nina Hudej e NinaBelle: come la struttura geologica della superficie di Marte da cui prendono nome, le due esplorano le orbite di quello che si muove tra musica da club ed elettronica sperimentale. Dj Marfox, nato e cresciuto a Bairro da Portela, nei sobborghi di Lisbona, è il decano della nuova scena afroelettronica portoghese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Giorgio Panariello al Giovanni da Udine con il nuovo tour "La favola mia"

    • 14 aprile 2020
    • Teatro Nuovo Giovanni da Udine
  • "Su la maschera", la seconda edizione della rassegna di spettacoli a Udine

    • Gratis
    • dal 21 febbraio al 22 maggio 2020
    • Sala polifunzionale di Cussignacco

I più visti

  • La spesa a domicilio de "L'Alimentare"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 12 marzo al 3 aprile 2020
    • L'Alimentare Gastronomia con cucina
  • Corsi propedeutici all’off-road, iscrizioni al via: a Gonars istruttori a disposizione dei mini-piloti 

    • dal 13 al 2 aprile 2020
    • Pista di motocross
  • Solo a Campoformido la nuova frontiera del wellness

    • dal 28 gennaio al 7 aprile 2020
    • Università Senza Età - Città del Trattato
  • Giorgio Panariello al Giovanni da Udine con il nuovo tour "La favola mia"

    • 14 aprile 2020
    • Teatro Nuovo Giovanni da Udine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento